Elezioni ADCI: c’è tanto da imparare. Ha vinto Vicky Gitto. Ma soprattutto una visione. Contemporaneità non significa perdita di identità. L’Adci evolve, apre, allarga, ma restare fedele alla propria essenza