People

Le 4.000 bici Ofo guardano all’hinterland e a nuove città italiane. A novembre il via alla tariffazione, ma il business verrà, per ora si investe, garantendo 30 euro a bici all’anno al comune. Atti di vandalismo o appropriazione in luoghi privati? Valgono le regole del diritto civile, dunque anche le sanzioni, ma il tema è il senso civico. Serve comunicare, perché lo sharing è ricchezza. E si applaude a Milano che fa da traino

In occasione della presentazione stampa della flotta Ofo, ieri a Milano, al microfono di youmark Antonio Rapisarda, Country Manager Ofo Italia.

Ricordando che Ofo nasce in Cina nel 2014, da un’idea di Dai Wei. Dopo un avvio nei campus universitari, lo sviluppo a Pechino e Shangai e l’approccio al mondo, plasmando il modello di business alle esigenze delle diverse realtà (ha appena ricevuto da Alibaba un finanziamento di 700 milioni di dollari). Obiettivo: 20 milioni di bici nel mondo entro il 2018. Oggi se ne contano 10 milioni, equivalenti al 65% di market share. Interessante sapere che equivalgono a 300.000 auto in meno per le strade e 3 mila tonnellate di Co2 risparmiate ai cittadini.