Digital

easyJet atterra al Fuorisalone con un progetto a cura di FCB Milan. Two hours to become a star

Si chiama ‘Two hours to become a star’ ed è un progetto creativo che atterra al Fuorisalone di Milano: un’attivazione ideata e realizzata da FCB Milan per easyJet.

L’agenzia guidata da Fabio Bianchi e Francesco Bozza, rispettivamente Amministratore Delegato e Chief Creative Officer, insieme con la compagnia aerea, ha coinvolto gli studenti NABA nella progettazione di un oggetto di design in grado di semplificare l’esperienza del viaggio.

Il brief per i giovani designer era quello di trovare un’idea innovativa in due ore di tempo, a diecimila metri di altezza, a bordo di un volo easyJet. I tre progetti vincenti sono stati realizzati in laboratorio ed esposti durante il Fuorisalone, nella µilaneasy Lounge easyJet, in Via Tortona 37 a Milano.

Commenta Bozza nella nota: “E’ un progetto creativo e culturale, magico e ambizioso. Un progetto che vola alto. In tutti i sensi. Un modo intelligente di comunicare che rispecchia in pieno l’essenza del brand. Ringrazio easyJet per averci creduto fin dall’inizio e per aver dato a questi ragazzi la possibilità di realizzare un sogno”.

Credit

Agenzia FCB Milan

Francesco Bozza Chief Creative Officer

Fabio Teodori Group Creative Director

Valentina Salaro Creative Strategist

Massimiliano Sala Senior Copywriter

Greta Carrara Copywriter

Emily Vanzo Art Director

Paolo Costella Strategic Planner

Claudia Moscato Group Account Director

Agnese Salvatore Account Supevisor

Alessandro Oliva Account Junior

Michele Virgilio Producer

Valeria Semplici Social Media Manager

Casa di produzione D.E.A Production

Regia Davide Agosta

Fotografia Marco Alfieri