Updating

Dopo Vasco, il nuovo media dei Millennial salpa con Salmo

Dopo Vasco Rossi, GNV replica questa volta con Salmo. Con Red Bull e Open Sea Republic, dal 21 al 23 giugno un traghetto di GNV (Grandi Navi Veloci) è infatti diventato lo scenario per 36 ore di uno speciale festival diretto da Salmo.

Gli spazi della nave GNV, dal ponte alla piscina, i bar, la discoteca, le sale giochi, il cinema si sono animati giorno e notte con Dj set, concerti live e showcase con Salmo e molti altri artisti, producer e dj da lui selezionati. Oltre alla musica, durante tutto il tragitto sono state previste varie attività ricreative dedicate a videogiochi e cinema.

Con partenza da Genova il 21 giugno, lav nave La Suprema di GNV ha  attraccato a Olbia (città natale di Salmo) il giorno seguente. “Con i ragazzi di Red Bull abbiamo trovato e sviluppato sempre idee originali e questa è l’ultima. Open Sea Republic spero sia il primo di una serie”, ha dichiarato Salmo.

La collaborazione fra Red Bull e Salmo nasce nel 2014 nei Red Bull Studios di Los Angeles dove ha vinto la sfida di produrre, scrivere e registrare un brano ‘Venice Beach’ in 24 ore. Lo stesso anno ha portato 40 fortunati fan nel Museo del Sottosuolo a Napoli per la sera di Halloween, regalandogli uno showcase di 40 minuti. Successivamente ancora un altro evento creato per il lancio del disco ‘Hellvisback’, fino ad arrivare a salire (e vincere) sul palco del Red Bull Culture Clash nel 2017. Lo scorso anno Red Bull ha presentato la Salmo Academy, un progetto di vero e proprio scouting di talenti all’interno delle università italiane. La registrazione dell’ultimo album ‘Playlist’, è interamente avvenuta nel Red Bull Music Studio che è stato posizionato direttamente nel giardino della sua casa di Olbia per 2 mesi.