06
Mar

Silvan Widmer che prepara l’impasto e inforna margherite, marinare e capricciose a Napoli. Duván Zapata che inizia a lavorare prima dell’alba in un negozio ortofrutticolo di Milano.Cyril Théréau impegnato a ricaricare di snack e bevande i distributori automatici della provincia di Udine.

E’ accaduto con Dacia the Swap, iniziativa, ideata da Publicis Italia, con cui Dacia e Udinese sono scesi ancora una volta in campo per accendere i riflettori su uno spaccato di Italia.

Attraverso l’iniziativa, l’Udinese e il suo main sponsor hanno voluto premiare con una giornata di ‘pura passione’ sei giovani lavoratori.

PANCHINAInoltre, ieri, domenica 5 marzo, in occasione di Udinese-Juventus, a Mirco, Riccardo e Nicola si sono uniti gli altri 3 vincitori di Dacia the Swap – Emanuele, vignaiolo di 31 anni; Linda, cameriera 26enne; Rudy, artigiano edile di 34 anni; tutti della provincia di Udine – che hanno affiancato i giocatori delle due squadre bianconere durante la line up sul tappeto verde della Dacia Arena.

Mentre loro sono scesi sul campo di gioco, con la divisa da lavoro realizzata per l’occasione in bianconero, è è stato il centrocampista Davide Faraoni a sostituire Emanuele in vigna, mentre a vedersela con caffè e cappuccini dietro al bancone del bar c’è stato Davide Borsellini al posto di Linda, e Simone Brunetti ha dato il cambio a Rudy in cantiere.

MAXISCHERMOLe immagini di questi tre Swap di domenica sono state trasmesse sui maxischermi della Dacia Arena tra il primo e il secondo tempo della partita. Tutti gli spettatori presenti hanno così potuto vedere in tempo reale i tre giocatori alle prese con il loro ‘nuovo’ lavoro.

Sulla panchina dell’Udinese accanto ai giocatori bianconeri si sono seduti i giovani lavoratori, che hanno avuto così l’opportunità di vivere il match da veri protagonisti.

L’idea creativa, firmata Publicis Italia, è di Francesca Vitello e Laura Aondio, sotto la direzione creativa di Francesco Martini e Alessandro Izzillo. Il progetto è stato realizzato con il supporto di Michele Dell’Anna, copy, Giorgio Luchetti, art. La direzione creativa esecutiva è di Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini. Le attività di pr sono a cura di Publicis Consultants Italia che affianca l’Ufficio Stampa Renault Italia. Supporto social a cura di OMD.

Credit

  • Campagna: Dacia The Swap
  • Agenzia: Publicis Italia
  • Direttori Creativi Esecutivi: Cristiana Boccassini e Bruno Bertelli
  • Direttori Creativi: Francesco Martini e Alessandro Izzillo
  • Copywriter: Francesca Vitello, Michele Dell’Anna
  • Art Director: Laura Aondio, Giorgio Luchetti
  • Project manager digital: Vittorio Cafiero
  • Client service team: Simona Coletta, Giada Salerno, Benedetta Virga, Giulia Ratti
  • Dacia Advertising&CRM Manager: Elisabeth Leriche
  • Dacia Advertising&CRM Executive: Daniele Reggi, Giulia Frere
  • Responsabile ufficio stampa Dacia: Paola Repaci
  • Producer Agenzia: Laura Pace
  • Digital Production: SDM
  • Centro Media: OMD
  • Social Media: OMD
  • Ufficio stampa: Publicis Consultants
  • Cdp: Bedeschi film
  • Esecutive producer: Federico Salvi
  • Producer: Martina Vanoli
  • Director: Gigi Piola
  • Aiuto regia: Alberto Poli
  • Dop: Maxime Alexander
  • Editor: Fabrizio Squeo

Dacia the Swap nasce nell’ambito della partnership siglata nel 2009 tra Dacia e Udinese Calcio. L’iniziativa Dacia Sponsor Days, ideata sempre da Publicis Italia e lanciata per la prima volta nel 2014, testimonia ogni anno le passioni degli italiani di cui Dacia si fa portavoce, offrendo loro la possibilità di viverle senza rinunce.










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie