28
Oct

Nel senso che egli stesso spiega al microfono di youmark, intervistato in occasione della presentazione del libro, che sarà da oggi in libreria, edito da Lupetti.

Come anticipato dal titolo, un racconto autobiografico di una vita trascorsa nel mondo dell’advertising. Mario Messina, infatti, ha lavorato con le più grandi agenzie di pubblicità americane, creando campagne indimenticabili, e contribuendo a valorizzare il Made in Italy negli Stati Uniti, a partire dalla case history Pomì, o dal lancio di De Cecco negli Usa.

Il tutto con lo zampino anche di Lorenzo Marini, che ha ‘costretto’ l’autore a scriverlo. “Perché è importante che in pubblicità ci sia memoria”, è il commento dello stesso Marini  (lui, così come Gavino Sanna, firma la prefazione al libro).










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie