Youmark

Online il video di ‘Solo quello che mi piace’, nuovo singolo di Roberta Carrieri prodotto da Philip Abussi / Mokamusic

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

Solo quello che mi piace è il titolo del nuovo singolo della Cantautrice Roberta Carrieri. Sempre alla ricerca di stimoli creativi fuori dalle convenzioni, inizia la collaborazione con il compositore e produttore musicale Philip Abussi / MOKAMUSIC. Dal loro incontro nasce questo nuovo progetto in cui la canzone d’autore incontra le sonorità della musica Trap. Alla base dell’operazione la volontà di uscire dai cliché sperimentandosi in una sorta di Trap d’autore che parli a più generazioni.

Roberta Carrieri, è stata la voce dei Fiamma Fumana, gruppo italiano di world music. Con loro ha cantato in teatri e festival in Europa, Stati Uniti e Canada. Varie le collaborazioni con nomi del panorama musicale italiano, tra cui Davide Van de Sfroos e Moni Ovadia, con cui si è di recente esibita in teatro in occasione di Romeosini/Grecità.

In questo nuovo progetto artistico veste i panni di una cantautrice vecchia scuola che raggiunti gli ‘anta’ è curiosa di conoscere più da vicino un mondo a lei lontano, per background professionale e per età, il mondo della Generazione Z.

Quest’ultimo singolo è il racconto di un viaggio autoironico alla scoperta dell’universo della GenZ, delle sue mosse e del suo slang presi in prestito dalla musica hip hop, rap e trap, della sua voglia di comunicare real time con i video di Tik Tok, con le storie di instagram.

Durante il suo percorso artistico, Carrieri ha incontrato Philip Abussi, compositore e musicista franco-romano dal background musicale poliedrico, che spazia dalla classica orchestrale all’elettronica sperimentale, e dai modelli d’ispirazione molto diversi fra loro, da Ritz Ortolani, punto di svolta significativo per la sua carriera, a John Williams, dai Tool a Mozart, passando per Aphex Twin, Apparat e i Radiohead. In questo nuovo progetto il produttore ha voluto contaminare il linguaggio convenzionale della musica Trap con elementi del genere folk ed etnico, sentirete le note di un mandolino, le percussioni afro-brasiliane ed il classic touch del piano forte.

Nel video, girato da Stefano Poletti, il cammeo di Maccio Capatonda. Il video è online sul canale Youtube di Roberta Carrieri, il brano è già disponibile su Spotify ed altre piattaforme streaming.

Credit

Special Guest: Maccio Capatonda

Regia: Stefano Poletti

Assistente alla regia: Gabriella De Vita

Soggetto e sceneggiatura: Roberta Carrieri

Direttore di Produzione: Anita Falcetta

Coreografa: Ambra Apfel

Hair and Make-up: Michela Zacchini

Abiti: Disbanded

Ringraziamenti speciali: Elisabetta Flotta, Mymi Du Bois e David ‘Daviù’ Vecchiato

Related articles

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy