Youmark

La Ricerca di Mercato sostiene il Futuro, Assirm lancia la sua prima campagna istituzionale insieme a Coo’ee

Remo Lucchi, Presidente Assirm

La Ricerca di Mercato sostiene il Futuro. È questo il claim della prima campagna istituzionale di Assirm, associazione che riunisce le principali aziende italiane che svolgono Ricerche di Mercato, Sondaggi di opinione e Ricerca Sociale, on air dal 25 Gennaio su Radio 24, Radio Capital e Radio Montecarlo e con un media planning che comprende anche web, social e stampa digitale.

Firmata da COO’EE ITALIA, la creatività si basa sul concetto del sostegno. Dati, Innovazione, Sostenibilità, Opportunità, Strategia, Risultati, ecco tutto ciò che può significare oggi la ricerca di mercato per le imprese e le istituzioni italiane.

Assirm vuole quindi inviare al sistema economico e sociale del nostro Paese un messaggio di ripartenza fondato sulla forza dei dati, elemento cruciale del mondo della ricerca di mercato. Solo grazie ad insight accurati e corretti, i brand potranno infatti creare il valore imprescindibile per una ripresa più rapida. Da qui l’hashtag che accompagna l’intera creatività: #RicercheDiValore.

“Le Ricerche di Mercato, i Sondaggi d’opinione e la Ricerca Sociale rendono il futuro dell’impresa più solido e lo sviluppo più sostenibile perché supportano le strategie, ottimizzano il budget, aumentano le opportunità, riducono il rischio e accelerano l’innovazione”, dichiara nella nota Matteo Lucchi, presidente Assirm, “ecco perché è fondamentale investire nella ricerca affidandosi a partner esperti e competenti”.

“Il significato di questa campagna ci ha spinto a realizzare qualcosa che davvero potesse promuovere il valore della ricerca e dei dati per il rilancio della nostra economia in questo periodo così particolare. È l’asso nella manica per questa ripartenza e ha bisogno di una comunicazione forte, chiara, ma allo stesso tempo fresca e distintiva. Crederci significa essere già proiettati alla ripresa e al futuro.”, aggiunge Mauro Miglioranzi, Ceo Coo’ee Italia.

 

Related articles

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy