Youmark

La notizia è il lancio della Birra Biova Cellini. Il senso, con budget non da tv, vestire di contenuti valoriali e rilevanti una piattaforma di comunicazione BtoB e BtoC per traghettare questo caffè anche in GD con obiettivo 10% di quota

di monica lazzarotto

Il tutto iniziava un paio di anni fa. Cellini sceglie Sbam e insieme interpretano il nuovo posizionamento ‘Contemporary Italian Roastery’ all’insegna della cultura del caffè, in ottica ‘ogni caffè un’avventura di gusto’. Obiettivo, far diventare rilevante la marca nelle conversazioni dei consumatori, partendo dal caffè. L’intento è agire, come succede ad esempio per il cioccolato, ma anche per la birra, facendo capire le differenze tra le diverse tipologie e creando nuove occasioni di consumo.

Parliamo di un’azienda con 60 milioni di fatturato, distribuzione interregionale (seppur all’estero è presente, in Francia con 6000 bar, così come è forte in Germania e Grecia) e obiettivi ambiziosi. Qualitativamente, con la cura e la sperimentazione delle torrefazioni artigianali, quantitativamente volendo crescere e ambendo pure alla grande distribuzione nazionale, mirando a un 10% di quota.  Il budget di comunicazione allo scopo cresce, ma non è certo da campagna tv, seppur la necessità di awareness presso il consumatore finale inizi ad essere esigenza. Quindi, Sicuramente il digital, altrettanto l’Ooh, ma il tutto usando i 3000 bar Cellini come media, oltre gli stereotipi, creando momenti sorprendenti.

E’ in questo percorso che si inserisce il lancio oggi della nuova birra Biova Cellini, frutto della trasformazione del caffè recuperato dalle capsule ammaccate durante il processo produttivo, oltre 10.000, in 2.500 litri di birra artigianale, riscrivendo le regole del gusto e dell’economia circolare. Leggera, dal colore intenso e con piacevoli note di caffè 100% arabica, ha una gradazione alcolica del 4,7%. E soprattutto propone un nuovo rito, dalle 17 e 30 alle 20, orario  pre happy hour, in genere ‘morto’ per i bar.

Una nuova occasione di consumo, che tradotta in evento di lancio diventa il ‘tour Coffe Hour’, ossia tre appuntamenti, sempre dalle 17 e 30 alle 20 e 30, nei bar Cellini di Milano per scoprire un nuovo modo di gustare il caffè, attraverso la birra Biova Cellini e una selezione di signature cocktail al caffè, sempre  by Cellini.

Prendete nota: oggi, Giovedì 11 luglio, Cube Milano Brera – Via Solferino, 27;  Venerdì 12 luglio, Caffè Inn International Bistrot – P. le Medaglie D’Oro, 3; e Giovedì 18 luglio, El Beverin – Via Brera, 29.

Ne abbiamo parlato con Samanta Giuliani, Managing Partner di SBAM, Giorgio Boggero, Ceo Cellini, e Gianluca Fausti, Cmo Cellini.

Related articles