Youmark

In attesa dei Cannes Lions 2021. La bella comunicazione non tramonta mai. Le campagne che vincono (non solo sul podio, ma pure nel mercato) sono quelle che lasciano impronte indelebili. Vogliamo conoscere le tue

Si avvicina un nuovo Cannes e torna alla ribalta il tema della meglio creatività. Il mondo è cambiato. La comunicazione altrettanto. Eppure le campagne che vincono (non solo sul podio, ma pure nel mercato) in genere sono quelle che lasciano impronte indelebili. Nell’universo dei creativi, ma anche nei conti dei business dei brand.

Considerata la recente scomparsa di Nick Kamen e ricordando il suo memorabile spot per i Levi’s 501 firmato BBH, ci piace prendere proprio quel lavoro a riferimento. Perché oltre alla memorabilità, seppe moltiplicare dell’800% le vendite dei Levi’s, nonché lanciare il lato sexy del nuovo trend dei boxer, dimostrando come creatività e business vadano a braccetto, lasciando anche il segno nel costume, potendo incidere nella cultura. Soprattutto oggi, con i temi legati alla purpose a farsi dominanti.

E quindi, venendo a noi, ci piacerebbe tu accettassi la sfida e ci indicassi da uno a tre lavori realizzati nella tua carriera che hanno fatto altrettanto ieri o che sei certo lo faranno domani. Insomma, quali sono i tuoi progetti che hanno lasciato o lasceranno il segno? Perché si sa, le cose che funzionano hanno certamente un forte legame col contesto temporale e socio culturale in cui vengono prodotte, ma c’è di più. Hanno quel qualcosa di speciale che fa superare i confini del contingente per entrare nell’Olimpo da ricordare.

Aspettiamo di conoscere la tua scelta, insieme a due righe che ci spieghino il perché.

scrivi a
redazione@youmark.it

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy