Youmark
Powered by Inside

Il 2022 di Inside: employer branding, assunzioni e nuovi spazi per crescere ancora

Luca Targa, Ceo Inside

Il 2022 di INSIDE – Dentro la Comunicazione è iniziato sull’onda di un più che positivo 2021, contrassegnato da un +35%. L’agenzia indipendente, associata UNA, vanta ad oggi ben 70 professionisti tra specialist e menti creative, strutturati in ben 9 aree interne per mettere a punto strategie e operatività attinenti al marketing e alla comunicazione integrata.

A fronte dell’implementazione dell’organico, con l’inserimento da questo mese di due nuovi Project manger, un Sales marketing consultants, un Sea specialist, un UX-UI designer e un Social media manager, Inside ha anche completato l’ampliamento dell’area Web e Digital Hub.

Una crescita che, secondo il Ceo e Responsabile strategico Luca Targa, si fonda su principi molto saldi. “Niente nasce dal caso: il raggiungimento di questi traguardi deriva da una precisa vision aziendale basata su investimenti, formazione del personale, obiettivi progressivi attuati al fine di rispondere al meglio alle esigenze delle aziende clienti”.

Non è un caso che Inside sia stata premiata 5 volte nel corso degli ultimi anni come ‘Azienda di Valore’ in virtù di un determinato sistema organizzativo.

“Crediamo nell’employer branding, per questo facciamo in modo che dipendenti e collaboratori possano trovare in Inside un ambiente ideale dove svolgere al meglio le proprie funzioni. Di fatto siamo un’impresa di comunicazione – chiarisce Luca Targa – con le dinamiche di un’azienda strutturata. L’esperienza, sia da imprenditore che da manager nel mondo della gdo, costituisce la base per trasmettere il mio know how all’interno di Inside. Recentemente abbiamo deciso di rinnovare l’intero parco macchine aziendale, facendo scegliere ai dipendenti il modello che preferivano. Un fringe benefit che è stato particolarmente apprezzato sia dai nostri Sales consultant che dai Project manager. Un investimento rilevante, funzionale agli interessi dell’agenzia, ma anche rivolto al benessere del personale. Non solo; conosciamo l’importanza dello smartworking, specie in determinate circostanze, ma sappiamo anche che per molti aspetti della nostra professione occorre confrontarsi in presenza. Questo il motivo dei nuovi spazi aziendali accoglienti e funzionali, e, anche in questo caso, abbiamo fatto scegliere ai dipendenti gli arredi degli uffici”.

Naturalmente la flessibilità presuppone un’estrema fiducia, essendo basata sul raggiungimento dei risultati.

Come dimostra il +35% di fatturato di fine 2021, i numeri sono arrivati e per questo ringrazio tutto il team di Inside per aver dato il massimo, malgrado le preoccupazioni per la situazione pandemica. Gli investimenti tecnologici, la formazione e le attrezzature che forniamo costituiscono un presupposto importante. Il resto viene dalla volontà, dalla preparazione e dalla concentrazione di chi è chiamato giorno per giorno a lavorare per la soddisfazione dei clienti, mettendo il massimo impegno”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy