Youmark

Haier Europe chiude la gara e sceglie le agenzie creative dei brand Haier, Candy e Hoover per il 2021

Gianpiero Morbello, Head of Brand & IOT Haier Europe

Haier Europe, parte di Haier Smart Home, grandi  elettrodomestici, chiude la gara indetta lo scorso novembre per definire le agenzie creative di riferimento per i brand Haier, Candy e Hoover.

La scelta, come anticipato, è caduta su FCB Partners per Haier e sulla conferma di Dilemma sia per Candy che per Hoover.

In particolare, FCB Partners si occuperà della comunicazione ATL, BTL, del social media e del point of sale, andando a rafforzare le caratteristiche e i punti di forza del premium brand Haier.

Dilemma continuerà – con team dedicati e differenziati per i due brand – nel lavoro di posizionamento e definizione delle strategie di comunicazione per Candy.

“Il 2021 è un anno cruciale per lo sviluppo della nostra strategia incentrata sulla creazione di un ecosistema IOT al servizio dei nostri consumatori, nonché una tappa fondamentale nel percorso di crescita dei nostri brand e della nostra presenza sul mercato europeo”, sottolinea nella nota Gianpiero Morbello, Head of Brand & IOT Haier Europe. “La scelta di indire una gara differente per Haier, Candy e Hoover nasce dal diverso posizionamento e dal diverso linguaggio che ognuno di essi ha adottato e persegue, andando ad intercettare diverse fasce di consumatori e di preferenze. Il core della nostra strategia parte da un forte lavoro sull’identità e sulla narrazione che abbiamo costruito e che affineremo con il supporto delle agenzie creative che abbiamo scelto per affiancarci”.

“Haier è un brand affascinante che sta introducendo innovazione in modo continuativo nel mercato dell’home appliance”, aggiunge Fabio Bianchi, Managing Director FCB Partners. “Il nostro contributo sarà quello di rendere questa innovazione facilmente comunicabile per contribuire al successo del brand in Italia e in Europa”.

“La conferma di Candy e Hoover è innanzitutto una responsabilità che ci impone di continuare a far crescere entrambi le marche attraverso due posizionamenti unici e rilevanti”, conclude Davide Della Pedrina, Founder & Ceo Dilemma. “Soprattutto in un panorama che vede forti cambiamenti a livello di modalità d’acquisto e fruizione dei media digitali”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy