Youmark

‘Gli Amigos’ di Parmigiano Reggiano insegna, fare branded content e product placement di livello si può. Pure quando protagonista non è un prodotto come questo, che è cultura, non ha pack e si connette perfettamente alla comunicazione di un territorio. Ma brand, dovete dimenticare l’autocelebrazione. Perché fa male al cinema, ma pure a voi

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

Non convincendo il consumatore a passare del tempo con i contenuti che proponete, se non addirittura potendovi remare contro, perché si sa, ‘l’autenticità’ oggi paga, e significa anche non tentare di ammiccare abbassando il tiro dell’intento. Il regista Paolo Genovese, intervenuto ieri alla premiere di ‘Gli Amigos’, ci spiega come marche e cinema potrebbero fare sodalizio innescando circoli virtuosi.

A lui fa eco Paolo Iabichino, perché l’Italia ha bisogno di comunicare. E il modo in cui lo abbiamo fatto sinora in tema di turismo non convince.

Related articles

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy