Youmark

Audioutdoor, Clear Channel, IgpDecaux e IPAS lanciano la campagna pro sostenibilità degli spazi OOH. ‘Pubblicità per la città’ con la creatività di DUDE è la campagna a supporto dell’iniziativa che coinvolge gli impianti di tutta Italia

“Chi investe in outdoor dà un contributo alla mobilità e alla sostenibilità oltre a un ritorno del proprio investimento. La pubblicità per le strade assume quindi un valore sociale ed economico anche per la collettività oltre che per le aziende”, ha dichiarato Lorenzo Sassoli de Bianchi Presidente UPA, nel corso della conferenza stampa di presentazione della campagna Pubblicità per la città, presentata oggi 2 marzo 2021 da Audioutdoor e dalle tre aziende socie: Clear Channel, IGPDecaux e IPAS.

“L’evoluzione stessa che il mezzo ha subito negli anni è un dato di fatto, con installazioni sempre più moderne e tecnologiche, sempre più di qualità e di servizio dal digitale al bike sharing, dalle pensiline interattive ai tram colorati grazie alle campagne pubblicitarie che li rivestono, agli aeroporti sempre più moderni anche nelle forme di comunicazione”, ha proseguito Sassoli.

UPA non obbliga gli associati ad aderire, ma crede nel valore anche sociale della campagna. iIn quanto agli investimenti, a metà marzo verranno annunciate le proiezioni di un 2021 che comunque e chiuderà col segno positivo.

Pubblicità per la città è il progetto da ieri on air sugli impianti delle tre società outdoor in tutta Italia e per la prima volta riunite insieme per una campagna sul mezzo. Oltre 8000 impianti in 47 città capoluogo provincia per un totale di oltre 20 milioni di persone raggiunte pari a una reach nazionale del 40% e 1,5 miliardi dicontatti/impression complessive.

Il progetto prende origine dall’impegno che le tre società di Audioutdoor hanno preso nel tempo con le città per renderle più vivibili, più verdi, più colorate attraverso la gestione dei loro impianti in modalità di rispetto per il cittadino ma anche di finanziamento e sostegno alla mobilità. Arredo urbano, pensiline, bike sharing sono servizi spesso inventati dagli operatori Outdoor e finanziati dalla pubblicità. Investimenti pubblicitari su bus, tram e metropolitane, gestiti grazie alle concessioni pubblicitarie, contribuiscono in modalità fissa e variabile agli introiti delle aziende di trasporto. In tutta Italia. Un logo creato appositamente esplicita il concetto di ‘Pubblicità per la città. Questa pubblicità contribuisce a finanziare la mobilità’ e potrà essere apposto sulle pubblicità delle aziende che lo vorranno fare proprio, trasferendo così ai cittadini l’impegno della loro comunicazione.

A supporto dell’iniziativa una campagna nazionale ideata da DUDE con l’obiettivo di comunicare il valore della sostenibilità presente in ogni investimento pubblicitario sul mezzo.

Le aziende che pianificheranno l’ooh delle tre società – Clear Channel, IGPDecaux e IPAS – potranno scegliere di apporre il city label ‘Pubblicità per la città’, sapendo che diranno al cittadino il valore della loro sostenibilità.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy