Interactive

Xingu annuncia il cambio nome e il rebranding europeo. Da oggi si chiamerà Kiliagon

Mattia Stuani, CEO & Founder Kiliagon

XINGU annuncia una novità importante: l’agenzia specializzata sul canale Amazon cambia nome e mette in atto un rebranding a livello internazionale. Da oggi si chiamerà Kiliagon. Questo cambiamento rispecchia la necessità di crescita dell’agenzia italiana, che nel corso del 2021 ha aperto uffici in Francia, Germania e Spagna. Kiliagon si posiziona al centro del mercato come società di consulenza e tool proprietari, specializzata a 360 gradi sull’universo Amazon il cui obiettivo è essere la chiave di volta per il successo dei propri partner attraverso un presidio e tecniche di ottimizzazione evolute frutto della sua ampia esperienza di casistiche su scala internazionale.

Il nome Kiliagon, dal greco kiliàgonos, rappresenta un poligono con mille lati. Il filosofo e matematico Cartesio usò il chiliagono come esempio nella sua testa per dimostrare la differenza tra l’intelletto puro e l’immaginazione. Cartesio usò questa figura per rappresentare qualcosa che è concepibile dall’intelletto, ma difficilmente immaginabile.

Nel caso di Kiliagon, questa figura è stata interpretata come immagine dei molteplici task che l’agenzia gestisce per i propri clienti su Amazon, che come brand difficilmente riescono a immaginare, data la complessità del marketplace. Con l’aiuto di Kiliagon e dell’expertise del team, tutto prende una forma definita. Seguendo il concetto della difficile immaginabilità del chiliagono, Kiliagon diventa lo strumento che rende l’esperienza dei brand su Amazon più semplice, concreta, immaginabile e quindi realizzabile.

“Il rebranding coincide con la chiusura del successo come startup e con il lancio della fase di scaleup internazionale. Nel progetto di agency platform di Labelium, Kiliagon sarà la Business Unit specializzata su Amazon, un brand internazionale per competere in un mercato in costante evoluzione dove l’automazione e l’adattabilità a nuovi modelli di business è di importanza primaria”, commenta nella nota Mattia Stuani, CEO & Founder.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy