Interactive

Verizon Media dona 10 milioni di dollari di inventory pubblicitaria a sostegno delle realtà che trattano il disagio mentale. E in America lancia Yahoo Life

Verizon Media ha annunciato una donazione di 10 milioni di dollari in inventory pubblicitaria per sostenere gli sforzi delle organizzazioni che si occupano di salute mentale e pubblica durante l’emergenza coronavirus.

Verizon Media, da tempo impegnata nel sostegno della salute della comunità a livello mondiale, oltre all’inventory pubblicitaria fornirà anche lo sviluppo della creatività e il supporto per la gestione delle campagne realizzate per incrementare awareness e mobilitare risorse a favore di chi è in prima linea in questo momento.

“La pandemia di coronavirus è una sfida senza precedenti”, dichiara nella nota Guru Gowrappan, CEO di Verizon Media. “In un momento come questo, è essenziale lavorare insieme e unire le forze per sostenere la salute fisica, mentale ed emotiva delle persone. La nostra inventory raggiunge centinaia di milioni di persone che ogni giorno si rivolgono a noi per ricevere notizie e informazioni in questo momento difficile. Grazie alla collaborazione con queste organizzazioni di rilievo, possiamo fare la differenza per il benessere della nostra comunità e della società”.

La donazione di Verizon Media rientra nei progetti che l’azienda ha messo a punto per supportare l’emergenza Covid-19. L’iniziativa ha l’obiettivo di sostenere realtà statunitensi e internazionali operanti nell’ambito della salute mentale e che offrono servizi di supporto a popolazioni colpite dall’epidemia, nonché al pubblico in generale.

  • Child Mind Institute – Si dedica a migliorare la vita dei bambini e delle famiglie che lottano contro i disturbi mentali. Fornisce supporto durante l’emergenza Covid-19 attraverso servizi di telemedicina a distanza, consulenza e video chat con medici esperti.
  • Crisis Text Line – Fornisce gratuitamente supporto attraverso servizi di messaggistica, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in USA, Regno Unito, Irlanda e Canada, a persone che stanno attraversando un momento di disagio psicologico, mettendole in contatto con consulenti qualificati; organizzano inoltre corsi di formazione ai volontari che vogliono sostenere le persone in difficoltà.
  • Empower Work – Fornisce supporto riservato e gratuito a lavoratori dipendenti attraverso peer counselor qualificati e con l’uso di sistemi di messaggistica; un’ampia percentuale di utenti sono lavoratori con basso salario o senza una rappresentanza sindacale che hanno subìto forti ricadute dall’emergenza coronavirus.
  • Mental Health Foundation – Entità a stretto contatto con i governi locali per fornire supporto alla salute mentale della comunità; si focalizza sulla prevenzione e sull’aiuto degli individui per capire, proteggere e sostenere la loro salute mentale.
  • The Trevor Project – Fornisce consulenza per la prevenzione al suicidio e interviene in caso di difficoltà per giovani LGBTQ. Inoltre, si occupa dell’orientamento per genitori ed educatori, promuovendo ambienti sicuri, accoglienti e inclusivi per tutti i ragazzi.

Attraverso questo sostegno si supporteranno inoltre le iniziative dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Verizon Media metterà a disposizione diversi formati pubblicitari – display, video, native – nonché le risorse creative e il team di Ad Creative Technology per la realizzazione delle campagne delle organizzazioni partner che verranno poi distribuite sull’intero ecosistema di Verizon Media, incluse property come Yahoo News, Yahoo Finance, HuffPost e TechCrunch, e property di terze parti della piattaforma pubblicitaria di Verizon Media.

Verizon Media ha lanciato inoltre, per la versione statunitense di Yahoo, Yahoo Life (life.yahoo.com), un sito di notizie e risorse dedicato alla salute e al benessere. I contenuti spazieranno dalla salute mentale, al fitness, alla genitorialità, oltre a consigli di esperti su come rimanere sani mentalmente, fisicamente ed emotivamente.

“La crisi del coronavirus rappresenta più di una sfida per la nostra salute fisica”, aggiunge Gowrappan. “L’ansia di contrarre il virus, l’aumento della solitudine e dell’isolamento possono influire in modo significativo sul nostro benessere. Attraverso Yahoo Life abbiamo l’opportunità di fornire un ulteriore e prezioso strumento a coloro che sono alla ricerca di sostegno in questo periodo difficile”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy