Interactive

Travel Appeal diventa The Data Appeal Company ed estende l’applicazione del suo algoritmo a nuovi settori

Travel Appeal, la scale up B2B specializzata in Data Science e Intelligenza Artificiale a supporto delle strategie di business, diventa The Data Appeal Company Spa, per affacciarsi a tutti quei settori in cui la reputazione online è fondamentale per decretare il successo di una strategia e in grado di influenzare i comportamenti d’acquisto degli utenti.

L’approccio integrato, totalmente innovativo, di The Data Appeal Company ha permesso in questi anni di raccogliere dati e informazioni online su tutte le attività di un territorio, analizzandole non solo da un punto di vista quantitativo ma anche qualitativo, grazie all’analisi semantica delle recensioni e dei contenuti, e di capire su quali variabili agire per determinare performance e risultati migliori.

Un modello totalmente innovativo reso possibile grazie all’applicazione dell’Intelligenza Artificiale tanto che oggi The Data Appeal Company dispone di un data lake vastissimo, che copre (quasi) l’intera Europa, a disposizione di qualsiasi azienda, aggiornato in tempo reale e dalle infinite applicazioni.

Il settore del travel rimane un ambito fondamentale di The Data Appeal Company, ma l’applicazione dell’algoritmo proprietario della società è stata estesa al mondo retail, alle grandi catene di negozi, ma anche ai settori delle utilities, bancario, finanziario, assicurativo e immobiliare, poiché il valore della reputazione online di un’attività o di un territorio rappresentano un ottimo indice per valutare l’affidabilità economica, per fare scelte di investimento o di strategie di comunicazione.

Oggi la reputazione online ha un impatto diretto sulle vendite e sul comportamento degli utenti, come emerge da tantissimi studi: oltre il 90% dei consumatori legge le recensioni online prima di fare un acquisto (fonte: BrightLocal). Tra i settori più influenzati dalla human experience al primo posto il settore del retail, seguito dalle utilities, al terzo posto il settore del travel (fonte: Sprout Social). Quella che Barclays ha definito ‘feedback economy‘ infatti è cresciuta esponenzialmente in questi anni, coinvolgendo non solo i settori dell’ospitalità e della ristorazione – tra i primi ad aver compreso l’importanza della reputazione online nel determinare il successo di un’attività o una destinazione – ma qualsiasi brand, business e comparto produttivo e industriale.

“Già da qualche tempo Travel Appeal si sta rivelando capace di fornire servizi ben oltre i confini del mondo travel. Questa rapida evoluzione dei nostri scenari, ci ha convinto ad ampliare la società, diventando The Data Appeal Company Spa, un brand che meglio riflette i progetti che portiamo avanti oggi e che porteremo avanti in futuro”, dichiara nella nota Mirko Lalli, Fondatore di Travel Appeal.

Related articles

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy