Interactive

Tangoo chiude il 2022 in crescita del 60% e presenta tre nuovi prodotti tech e due partnership. Nel 2023 prevista anche l’apertura delle sedi in UK e USA

gaetano polignano e claudia mammarella, tangoo

TANGOO chiude il 2022 con una crescita del 60% rispetto all’anno precedente (anche se ufficialmente la struttura è stata lanciata solo questa primavera, la società era già attiva nel 2021 in Main Ad) e lancia tre prodotti tecnologici: il tool Feed Manager, la tecnologia proprietaria Smart Data e la piattaforma proprietaria Logico. Annuncia, inoltre, la nuova product partnership con Beeswax.

“Il nostro approccio consulenziale e ben diverso da quello Usa, di ‘one size fits all’, spiega Gaetano Polignano, Managing Director di Tangoo. “In Europa soprattutto, ogni brand e ogni mercato sono unici, richiedono soluzioni customizzate e personalizzate, e abbisognano di alcuni capisaldi irrinunciabili, quali la proprietà dei dati e delle piattaforme. Non è che questo risultato si possa centrare di colpo, improvvisamente, ma è appunto il nostro compito seguire le aziende clienti affinché compiano questo percorso gradualmente, fino al completamento”.

In espansione, comunque, anche il business al di là del mercato Italia: Tangoo, infatti, si prepara a un processo di internazionalizzazione che prende le mosse dall’apertura di una nuova sede a Londra nei primi mesi del 2023, a cui si aggiungerà una in USA nella seconda parte dell’anno, mentre in Europa continua la crescita nel nostro Paese e nel Regno Unito, principali mercati per la società, e in Spagna, mentre più marginali – per ora – sono le attività in Francia e in Germania.

Sono comunque circa 150 i clienti delle attività a performance, mentre sono una decina quelli della attività consulenziali a 360°. Ma guardiamo con maggiore attenzione al dettaglio le novità presentate oggi a Milano.

Feed Manager

Tra le tecnologie avanzate sviluppate da Tangoo rientra senza dubbio il tool Feed Manager con cui si possono ‘pulire’ i feed prodotto del cliente, strutturandoli al meglio e importandone e gestendone ogni aspetto. Inoltre, i feed possono anche essere filtrati in base a criteri specifici o essere corretti, se necessario. Va sottolineato al riguardo che il Feed Manager Tangoo è 100% compatibile con Google Studio Creative.

Uno dei problemi principali che si riscontra nella gestione delle campagne dinamiche è la compatibilità del Customer Support Feed e, utilizzando il Feed Manager, Tangoo consente ai clienti non solo di arginare questa criticità ma anche di risparmiare tempo ottenendo la massima compatibilità possibile.

Smart Data

Il 2022 si chiude per Tangoo con un’altra novità che riguarda Smart Data, la tecnologia proprietaria per l’analisi avanzata di dati di prima parte, e con la quale è possibile analizzare il comportamento di navigazione degli utenti per specifiche categorie di intenzioni d’acquisto.

Smart Data, del resto, è una tecnologia unica e personalizzata sulla base delle esigenze di ogni cliente. Per ciascun brand vengono analizzati i registri delle aste di traffico delle attività programmatiche, raccogliendo l’user_id e il page_url a cui sarà poi inviata la richiesta di offerta quando l’utente la visita.

Inizialmente si categorizzano tutti gli URL raccolti e successivamente si assegna una categoria a ciascun ID utente così che tutti gli ID utente appartenenti alla stessa categoria siano inseriti in uno specifico audience bucket, disponibile come un segmento targettizabile.

Già testati in ambiente sia cookie sia cookiless, i numeri confermano che l’utilizzo degli Smart Data contribuiscono a un aumento di 2,5 volte rispetto a una strategia di retargeting realizzata con altre piattaforme, con un CPM nettamente più basso.

Logico

Questa soluzione è un programmatic bidder sviluppato dall’estensione e dal miglioramento di Google Open Bidder, Logico presenta una struttura supportata da Google Cloud Services consentendo agli specialisti del programmatic non solo di scegliere il giusto algoritmo di offerta per raggiungere gli obiettivi prefissati della campagna e i relativi KPI ma anche di gestire con estrema precisione il bid rate. Un bidder che rende le DSP flessibili e che ottimizza e velocizza la performance. Perfetto per le campagne a performance con KPI ambiziosi e che offre risultati misurabili, personalizzati e nel tempo ottimizzabili.

“Utilizzare Logico in abbinamento o collegato al Feed Manager e con gli Smart Data significa quindi scegliere un approccio di ottimizzazione dei costi, delle performance e dei risultati”, sottolinea Polignano. “Grazie all’integrazione diretta con Feed Manager è infatti possibile settare il catalogo prodotti direttamente in DSP e creare banner dinamici usando il template eCommerce per DCO creato da Tangoo”.

Partnership con Terres des Hommes

Tangoo diventa il partner digitale della Onlus Terre des Hommes, affiancandola quindi nella sua strategia digital e nell’attuazione operativa di attività seo, media e creative.

Partnership con Beeswax

La recente collaborazione che vede insieme, riuniti sul lato prodotto, Tangoo e Beeswax introduce sul mercato internazionale un nuovo modo di gestire il digital advertising, partendo dal concetto di customizzazione. Oggi come non mai, del resto, c’è la necessità di creare strategie tailor-made e utilizzare piattaforme aperte, trasparenti e soprattutto personalizzabili.

“L’integrazione dei prodotti sviluppati da Tangoo sulla piattaforma Beeswax”, aggiunge Polignano, “concretizza definitivamente la possibilità del brand di avere la ‘propria’ soluzione tecnologica nella quale strategia e soluzioni operative sono perfettamente cuciti addosso, customizzati, in termini di flessibilità, prezzo e utilizzo dei dati. Passaggio fondamentale nel percorso di consapevolezza e indipendenza digitale”.

“A grandi linee, la roadmap di prodotto del 2023 ci vede impegnati nella creazione di una dash boarding per l’analisi dei dati e di una PaaS (Platform as a Service)“, conclude Claudia Mammarella, Chief Revenue Officer di Tangoo. “Il target del primo impegno è principalmente rappresentato dalle agenzie, mentre è più complesso il target cliente del secondo obiettivo: essendo una piattaforma che contiene tutto quanto abbiamo sviluppato – ossia Logico, Smart Data e Feed Data – si rivolge a tutti i player. È utilizzabile sia dalle agenzie sia dai brand. I plus della PaaS, sinteticamente, possono essere così riassunti: aggregazione delle soluzioni, fee contenute, ambiente customizzato e user friendly”.

Related articles