Interactive

Solo il 17% di chi non ha le competenze richieste dalle aziende segue un percorso di formazione. Salesforce e Generation Italy lanciano un’iniziativa per porvi rimedio

Competenze digitali e lavoro: c’è qualche cosa che non convince nella narrazione corrente. Se l’86% degli italiani dichiara di non avere le competenze digitali richieste dalle aziende, solo il 17% sostiene di seguire percorsi formativi per colmare questo gap. Lo rivela il Digital Skills Index di Salesforce, che ha censito circa 1.300 lavoratori in Italia e ha messo in luce uno dei paradossi del mercato del lavoro italiano: il digital mismatch. Lo stesso report stima che entro il 2026 l’ecosistema Salesforce creerà 36.000 nuovi posti di lavoro per i talenti che potranno ricoprirli, sebbene, in base a queste percentuali, saranno di difficile reperimento.

C’è dunque un gran numero di aziende che non trova persone con competenze tecniche adeguate e, in parallelo, molti giovani non riescono ad avviare il proprio percorso di carriera professionale perché non hanno le professionalità richieste. Trasformare questo gap in un ponte è l’obiettivo che hanno deciso di raggiungere insieme Generation Italy, fondazione no-profit nata dalla società di consulenza strategica internazionale McKinsey & Company, e Salesforce, attiva nel cloud computing e nel CRM, offrendo gratuitamente un corso di formazione per sviluppatori software CRM Salesforce.

“Ci troviamo di fronte ad un paradosso: a fronte di 1 milione di giovani che attivamente cercano lavoro le imprese faticano a ricoprire ogni anno circa 900.000 posizioni di lavoro. Questo disallineamento è particolarmente forte in ambito digitale dove sono oltre 38.000 le posizioni di lavoro per cui le aziende non sono riuscite a trovare candidati. I percorsi formativi di Generation Italy sono realizzati a partire da questi fabbisogni”, commenta in una nota Oscar Pasquali, CEO di Generation Italy. “Abbiamo deciso di unire le forze con Salesforce per offrire un percorso di formazione che permetta a giovani interessati a fare del digitale la propria dimensione lavorativa di trovare la propria strada, a prescindere dal loro titolo di studio o dalle esperienze lavorative pregresse”.

“Salesforce è una realtà in forte crescita e il Salesforce Developer è una delle figure più richieste dalle aziende“, aggiunge Nicola Lalla, Vice President Solution Engineering per il Sud Europa di Salesforce, “Il lavoro che stiamo facendo con Generation Italy va proprio in questa direzione e lo dimostra il 93% di candidati che trovano sbocchi lavorativi al termine dei corsi; un numero che ben rappresenta l’efficacia della nostra collaborazione. Proprio per questo motivo in Italia abbiamo avviato l’iniziativa Digital Talent Factory che ha l’obiettivo di dare un contributo concreto e di valore al mondo del lavoro italiano”.

Tra i primi Salesforce Authorised Training Provider in Italia, Generation ha sviluppato e lanciato il corso per ‘sviluppatori software Salesforce’, un iter di formazione della durata di 14 settimane. Full time, dal lunedì al venerdì, il corso non richiede alcuna esperienza pregressa, ma solo la volontà di avviare una carriera professionale in questo ambito, dimostrabile superando un test d’ingresso e un incontro conoscitivo con lo staff Generation. Al termine è garantito un colloquio di lavoro con aziende alla ricerca di questo tipo di professionalità.

Iscriversi è estremamente semplice e si può fare attraverso questo link.

Related articles