Interactive

Ritorna online Radar Italia 2021, il programma globale di Spotify nato per supportare i talenti emergenti nei diversi paesi. A Milano prende vita il Cubo Radar in 3D

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

A un anno dalla prima edizione torna in Italia Radar, il programma globale di Spotify nato per supportare i talenti emergenti nei vari paesi. Da quando la pandemia ha stravolto le abitudini di tutti, si trascorre molto più tempo online. Ciò ha influito anche sul modo in cui la musica viene ascoltata: si è passati dalla scoperta dei nuovi artisti dal vivo, attraverso concerti, passaparola e socialità, a quella in streaming, attraverso Spotify.

In questo contesto si inserisce Radar, programma che vuole far conoscere agli utenti la storia e l’essenza degli artisti selezionati dentro e fuori la piattaforma, attraverso una playlist dedicata, i canali editoriali, e un piano marketing personalizzato, dando la possibilità agli ascoltatori di scoprire nuovi talenti e nuova musica.

Il team di Spotify ha combinato considerazioni editoriali con un’ampia analisi dei dati degli ascolti sulla piattaforma, tenendo conto del potenziale di questi giovani talenti di raggiungere un pubblico ampio nei prossimi mesi.

Dando uno sguardo all’edizione del 2020, Spotify ha selezionato una serie di giovani artisti che nei mesi a seguire si sono confermati delle promesse assolutamente mantenute, arrivando in diversi casi anche al successo presso il grande pubblico.

Ta i risultati più eclatanti:

  • Blanco ha registrato in un anno una crescita di oltre il 7.500% degli ascoltatori mensili (+ di 4,5 milioni) e del 30.000% di quelli giornalieri. Il suo primo album ‘Blu Celeste‘ conta più di 155 milioni di stream ad oggi e nel giorno d’uscita i 13 brani hanno occupato tutte le prime 13 posizioni nelle chart Spotify. Inoltre, da 3 mesi è stabilmente alla #1 posizione tra gli artisti più ascoltati in Italia.
  • Ariete ha aumentato del 560% i propri follower e ha conquistato il disco di platino con la canzone ‘L’ultima notte e 4 dischi d’oro per ‘Diecimilavoci’, ‘Mille Guerre’, ‘Pillole’ e’Tatuaggi’.
  • Gli ascolti giornalieri su Spotify di Rondodasosa e Il Tre sono cresciuti rispettivamente del 470% e 560% in un anno.
  • Mara Sattei è stata l’artista Spotify Equal del mese di settembre 2021 ed è stata la quarta artista donna più ascoltata in Italia nel 2020.
  • Venerus dopo l’uscita del suo album ‘Magica Musica‘ ha visto una crescita del 430% degli stream giornalieri.
  • Speranza, Radical e Cara sono gli artisti più ‘scoperti’ negli ultimi 3 mesi con più di 300mila nuovi ascolti ciascuno.

La selezione di Radar Italia 2021 è specchio di un momento di grande cambiamento della musica italiana e globale, che avviene nel nome della diversità e dell’inclusione, temi che caratterizzano l’epoca corrente. Inoltre, i cambiamenti nel mondo musicale hanno evidenziato l’assottigliamento dei confini tra i diversi generi e il ritorno, tra le nuove generazioni, di canzoni del passato, grazie anche alla condivisione online.

“Spotify è particolarmente attenta alla crescita degli artisti e Radar Italia 2021, con i suoi dieci protagonisti, ne è l’ennesima dimostrazione. La nostra priorità sarà sempre quella di aumentare la connessione tra i creator e i loro fan, oltre che aiutarli a conquistare un nuovo pubblico. L’obiettivo del programma è offrire visibilità ai talenti emergenti anche a livello internazionale e valorizzare tutti i generi musicali culturalmente rilevanti in Italia, in quanto Spotify riflette le diverse culture musicali del paese”, ha commentato in una nota Melanie Parejo, Head of Music di Spotify per il Sud Europa.

In occasione del lancio di Radar Italia è stato realizzato uno speciale video in 3D presso i Navigli di Milano. Grazie a un accordo con Urban Vision, la media company concessionaria dello spazio digital out of home, e in collaborazione con BCN Visuals, ha preso vita il Cubo Radar. Il cubo è un simbolo che unisce semplicità e complessità, celebrando la curiosità umana e la gioia di giocare con infinite combinazioni. I dieci protagonisti di Radar 2021 rappresentano i vari lati del cubo che ruota e si sporge fuori dallo schermo in un effetto 3D.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy