Interactive

Relatech accelera sul metaverso, anticipato il closing dell’acquisizione della controllata Xonne

Relatech S.p.A., Digital Enabler Solution Knowledge (DESK) Company e PMI innovativa quotata sul mercato Euronext Growth Milan (Ticker: RLT), annuncia di aver proceduto all’acquisizione del residuo 46,50% del capitale sociale di Xonne S.r.l. (‘Xonne’), società specializzata in soluzioni di realtà virtuale e aumentata e tecnologie mobile entrata a far parte del Gruppo Relatech nel 2020.

L’operazione fa seguito all’acquisto del 53,5% del capitale sociale già intervenuto nel luglio 2020 ed è stata conclusa – a seguito degli accordi tra i soci – per un corrispettivo complessivo pari a euro 0,49 milioni circa, attraverso la cessione di complessive n. 120.000 azioni proprie Relatech convenzionalmente valorizzate ad un importo di euro 4,1 cadauna.

A fronte della predetta acquisizione i venditori Alessio Garbi, Massimo Zilioli e Giovanni Musolino hanno assunto uno specifico impegno di lock-up, in relazione alle azioni Relatech acquistate, fino al 31.12.2022.

L’operazione, il cui perfezionamento era previsto per l’anno 2023, è stata anticipata di due anni a seguito di approfondite valutazioni del management di Relatech e Xonne, che ha ritenuto strategica quest’area e ha voluto accelerare il completamento dell’acquisizione per poter beneficiare integralmente delle sinergie di costo e avere una maggior flessibilità in termini di piano di investimenti. Xonne potrà in questo modo contribuire a pieno allo sviluppo di soluzioni con una particolare accelerazione su soluzioni Metaverso basate sulla condivisione di un’innovativa realtà aumentata che permette ai propri utenti di collegarsi alla rete con dispositivi tridimensionali e interagire tra loro attraverso degli avatar virtuali.

Pasquale Lambardi, Presidente e Amministratore Delegato di Relatech, dichiara nella nota: “Nel periodo pandemico e nell’attuale contesto di Smart Working l’utilizzo di strumenti collaborativi virtuali è diventato un elemento prioritario ed indispensabile per qualsiasi azienda. L’annuncio del futuro Metaverso e la continua nascita di nuovi dispositivi indossabili (smartglasses) sta accelerando l’adozione di nuove piattaforme collaborative utilizzabili in completa mobilità ed in contesti di realtà aumentate e virtuale. Gli avatar che ci rappresenteranno in questi nuovi mondi saranno sempre più realistici, sempre più interattivi allineando i loro comportamenti e le loro sembianze ai nostri ‘io’ reali. Nuovi Metahuman potranno rappresentarci, sostituirci o impersonificare gli assistenti virtuali che ci accoglieranno e guideranno in questi Metaversi. In tale contesto si inserisce l’attività di Xonne con la quale abbiamo raggiunto in poco tempo un perfetto matching su mercati, tecnologie e risorse che ci hanno spinto ad accelerare anche l’investimento nella totalità del capitale”

L’operazione di closing anticipata è la testimonianza della sinergia tra le parti nel contribuire alla costante evoluzione della piattaforma digitale e cloud based RePlatform, rafforzando significativamente i moduli ReYou e legati alla Customer eXperience sui nuovi contesti mobili e virtuali.

A seguito della cessione delle azioni, Relatech S.p.A. detiene direttamente n. 909.186 azioni proprie, pari al 2,4% del capitale sociale.

Alessio Garbi, Amministratore Delegato di Xonne, commenta: “Negli ultimi 2 anni stiamo assistendo a un cambiamento epocale (verso e grazie nuove tecnologie quali Realtà Aumentata, Realtà Virtuale, ecc.) che stanno ridisegnando la Customer eXperience cioè il modo di interagire degli utenti coi prodotti/servizi e tra gli utenti stessi. L’anticipo del closing permette una ulteriore accelerazione nella fusione sinergica tra le competenze specifiche di Xonne e le competenze trasversali di Relatech e delle aziende del gruppo. Questo passaggio è quindi la naturale evoluzione della sinergia creatasi e garantisce maggiori capacità d’investimento sulla ricerca e sviluppo nelle nuove tecnologie permettendo di espandere la vocazione innata di Xonne (Mobile, AR, VR, MetaHuman, futuro Metaversi, ecc.)”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy