Interactive

Nasce Aura Blockchain Consortium, promosso da Gruppo Prada, LVMH e Cartier. Aperto a tutti i marchi del lusso a livello mondiale, garantirà maggiore tracciabilità e trasparenza ai consumatori

Il Gruppo Prada, insieme a LVMH e Cartier, marchio del gruppo Richemont, annuncia la creazione di Aura Blockchain Consortium, progetto che promuove l’utilizzo di un’unica soluzione blockchain globale, aperta a tutti i marchi del lusso a livello mondiale, per garantire ai consumatori maggiore trasparenza e tracciabilità.

La tecnologia offerta da Aura Blockchain Consortium permette al cliente di avere accesso diretto alla storia dei prodotti e alla loro garanzia di autenticità, con la possibilità di seguirne facilmente e in modo trasparente il ciclo di vita, dalla creazione alla distribuzione, rafforzando così la relazione con i loro marchi di riferimento.

Grazie a questa collaborazione senza precedenti e allo sviluppo di una tecnologia all’avanguardia e innovativa, il Gruppo Prada, LVMH e Cartier continuano a elevare gli standard del settore per guidare il cambiamento e accrescere la fiducia dei propri clienti nelle pratiche sostenibili e nell’approvvigionamento responsabile condotto dai singoli marchi.

“Insieme ai nostri partner abbiamo intrapreso un percorso di collaborazione e fiducia senza precedenti nel nostro settore”, ha commentato in una nota Lorenzo Bertelli, Prada Group Head of Marketing & Head of Corporate Social Responsibility. “Abbiamo dato vita ad un progetto unico e innovativo con l’obiettivo di mettere al centro i nostri clienti, creando valore grazie a un sistema di autenticazione sostenibile che genererà infinite possibilità”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy