Interactive

Dallo Studio Martelli & Partners arriva Cicerone, programma di Intelligenza Artificiale in grado di generare autonomamente atti giudiziari

Lo Studio Martelli & Partners presenta Cicerone, l’applicazione di Intelligenza Artificiale in grado di generare autonomamente atti giudiziari di qualsiasi genere tra cui comparse di costituzione, memorie, atti monitori e decreti ingiuntivi.

Il funzionamento dell’app si articola in tre fasi. Il primo step prevede la scansione del documento, la lettura semantica e l’individuazione automatica degli elementi e delle eccezioni processuali; in una seconda fase il programma propone all’avvocato un questionario sull’atto; nella fase finale il calcolatore, sulla base della lettura semantica e delle risposte fornite, crea automaticamente un modello di documento pre-compilato soggetto solo a procedura di revisione da parte dell’avvocato.

Cicerone, ideata dall’avvocato Giovanni Battista Martelli, progettata e realizzata in house e per la quale è stato depositato brevetto di Invenzione Industriale, rientra all’interno del progetto Studio 2.0, avviato dallo studio all’inizio del 2018 che ha come obiettivo la modernizzazione della struttura attraverso l’impiego di tecnologie.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy