Interactive

La GoTV a maggio cresce di oltre il 117% YoY, per una fatturato del mese di 1.256.360 euro. Da inizio anno gli incrementi sono più ‘modesti’: +68% sul 2021

Angelo Sajeva, Presidente Fcp-Assogotv

L‘Osservatorio FCP-Assogotv (FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità) ha raccolto i dati relativi al fatturato pubblicitario del mezzo Go TV, nel mese di Maggio 2022, che hanno evidenziato nel mese un fatturato totale di 1.256.360 euro, pari al +117,6% sul pari periodo del 2021. I dati relativi al periodo Gennaio- Maggio 2022 evidenziano a loro volta un fatturato totale di 2.794.746 euro, pari al +68,0% dall’inizio dell’anno sul 2021.

“I risultati del mese di maggio sono la conferma di come la GoTV sia tornata ad essere un media strategico nel media mix di un numero sempre crescente di brand”, ha commentato in una nota Angelo Sajeva, Presidente FCP-Assogotv. “Molti i clienti storici dei nostri canali che sono tornati a pianificarci con costanza, ma altrettanto numerosi i clienti nuovi che hanno trovato nella GoTV un valido strumento del new normal per completare le coperture e raggiungere le frequenze efficaci, in particolare sui target più dinamici e sfuggenti. Le crescite più significative hanno riguardato i clienti dei settori turismo e tempo libero, oltre 50 brand nei 5 mesi con una pianificazione media di 2-3 settimane ciascuno. Si confermano top investor sui nostri canali le aziende dei settori pharma, tlc e servizi professionali, mentre è tornata ad essere significativa la presenza dei grandi brand della distribuzione alimentare spesso con pianificazioni in continuity in tutti i mesi”.