Interactive

Il marchio Abarth scende in pista nel mondo degli eGames, il progetto è stato concepito in collaborazione con il team eSports di Qlash

Abarth, brand sportivo di FCA, sarà protagonista di un torneo di eSport in cui appassionati di questo brand e di motorsport, potranno sfidare Abarthisti e professionisti del settore, con una Abarth completamente personalizzabile.

L’obiettivo di questo progetto è quello di unire appassionati di Motorsport, soprattutto ‘virtuali’, attraverso la creazione di una community di eGamer, accomunati dalla passione per gli eGames e la competizione sportiva su due e quattro ruote; caratteristiche molto affini agli appassionati del brand Abarth. Gli eSport, tra l’altro, sono in continua crescita tra gli italiani e il lockdown ha ulteriormente accelerato questa tendenza.

Il progetto, al via dal 25 luglio, è stato concepito in team tra Starcom e Publicis Groupe Sport & Entertainment, recentemente invitata a far parte dell’OIES – Osservatorio Italiano eSport. Un lavoro di squadra che consente di fornire al cliente un risultato efficace in ogni aspetto, grazie alle diverse professionalità che vi contribuiscono.

Creazione, management e promozione dell’Abarth Tournament, sono gli ambiti gestiti dal team integrato del Gruppo Publicis, OneTeamFCA, in collaborazione con il team eSports Qlash e Abu Media. Il torneo, sim-racing, sarà composto da 8 gare di qualificazione – di cui due dedicate agli Abarthisti, che avranno a disposizione anche due tutorial days, a cui prenderanno parte oltre 150 e-player che si sfideranno per accedere alla finale che si svolgerà a ottobre.

Le gare di qualificazione saranno trasmesse sul canale Twitch di Qlash e, in contemporanea, sulla pagina Facebook di Abarth. La finalissima, invece, sarà ‘streammata’, nella sezione eSport di Gazzetta dello Sport, oltre che sui due precedenti canali. L’obiettivo è la formazione di un team Abarth che affronterà i gamer professionisti in finale.

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy