Interactive

IDNTT entra nel mondo degli influencer e dell’entertainment social con l’acquisizione del 60% di in-Sane!

Christian Traviglia, Presidente e CEO IDNTT SA

IDNTT SA, MarTech Content Factory attiva nella produzione di contenuti omnichannel, ha presentato alla comunità finanziaria milanese l’acquisizione del 60% del capitale sociale di In-Sane S.r.l., talent agency italiana con un portafoglio di oltre 170 influencer e content creator in esclusiva che producono centinaia di contenuti al giorno per TikTok, Instagram e Youtube.

in-Sane! gestisce, per i propri influencer e content creator, numerosi accordi di produzione di contenuti originali, sponsorship, product placement, licensing, etc. L’azienda detiene uno dei pochi accordi di Multi Channel Network di YouTube in Italia che permette a in-Sane! di gestire in modo aggregato le revenues di oltre 100 canali YouTube con una Fan Base di oltre 60 milioni di followers che nel solo 2021 hanno generato più di 9 miliardi di visualizzazioni.

Nel 2021 in-Sane! ha realizzato un fatturato di oltre 4,5 milioni di euro, con un EBITDA di 332.000 e un utile di 228.000, con indicatori previsti in crescita double digit nel 2022. L’indebitamento finanziario netto nel 2021 è cash positive per 1 milione, in assenza di debiti finanziari. Il fatturato al 31 dicembre 2021 aggregato del Gruppo IDNTT e di in-Sane! è pertanto pari a 13 milioni, con un upside del 53% rispetto al Gruppo IDNTT stand alone (8,5 milioni).

Coerentemente con il proprio business model e in linea con la strategia di crescita annunciata in sede di IPO, attraverso tale Operazione IDNTT entra nel mondo dell’entertainment sui social media, integrando e completando la propria offerta di contenuti omnichannel.

Christian Traviglia, Presidente e CEO di IDNTT SA, ha dichiarato in una nota: “Attraverso questa operazione diamo seguito ancora una volta alla strategia di crescita annunciata in sede di IPO. Una crescita sana, coerente con una visione ben chiara del nostro percorso di sviluppo e questa acquisizione lo conferma vedendoci sempre più focalizzati e leader nel mondo dei contenuti”.