Interactive

I big data turistici al centro della partnership tra Interface Tourism Italy e Mabrian Technologies

Interface Tourism Italy, agenzia milanese di comunicazione e marketing specializzata nel settore travel e fortemente orientata al lifestyle, porta sul mercato italiano le più aggiornate tendenze del settore insieme a Mabrian Technologies, piattaforma di analisi dei Big Data turistici. Una sinergia virtuosa pensata, da un lato per comprendere meglio le dinamiche del mercato e le relative motivazioni e preferenze turistiche, dall’altro per dare voce di Mabrian e i suoi preziosi approfondimenti sul segmento dei viaggi a tutti i media italiani.

L’agenzia, parte del gruppo Interface Tourism Group che conta sedi anche in Francia, Spagna e Olanda e che proprio quest’anno festeggia i 20 anni di attività nel settore Travel, Leisure e Lifestyle, ha siglato una partnership che le darà accesso esclusivo ai contenuti di Mabrian e ne darà visibilità sul mercato italiano. Inoltre, sulla base di questi ultimi, affinerà le proprie competenze consultive e strategiche nei confronti delle destinazioni estere rappresentate, sia in termini di percezioni che di abitudini di viaggio.

Questi sono solo alcuni dei vantaggi offerti da Mabrian, una piattaforma di Travel Intelligence in grado di comprendere le dinamiche turistiche attraverso l’analisi incrociata dei Big Data da diverse fonti: dai social network, forum di opinione, ai prezzi di hotel e voli e alle ricerche di voli e prenotazioni, includendo persino le dinamiche di spesa dei visitatori nella destinazione.

“Interface Tourism Group ha sempre avuto una visione globale e ampia dei grandi movimenti turistici, cercando di anticiparne trend e grandi rivoluzioni”, commenta nella nota Serena Valle, CEO dell’agenzia. “Questa naturale spinta a una più ampia comprensione dei paradigmi di viaggio a livello internazionale combacia perfettamente con le possibilità che Mabrian, già attivo nella sede spagnola del Gruppo, offre”.

Con riferimento al mercato italiano Martina D’Aguanno, General Manager di Interface Tourism Italy, sottolinea come “Grazie ai Big Data turistici disponibili sulla piattaforma, la sede italiana amplierà le sue capacità strategiche nei confronti di clienti, partner e prospect che si interfacciano sempre più con richieste e tendenze in continua evoluzione da parte dei viaggiatori e che devono rispondere in maniera repentina a nuove sfide. Sentiment, livello di soddisfazione, percezione e posizionamento, Mabrian oggi ci offre tutto questo. Manca un solo elemento per completare l’equazione che colma definitivamente il gap tra strategia e conversione: la conoscenza del mercato e delle migliori leve di marketing turistico. E questo è una prerogativa unica di chi fa consulenza”.

L’Italia è un mercato strategico per Mabrian, poiché è uno dei paesi più importanti a livello turistico nel mondo. Possiamo aiutare il settore turistico italiano a prendere decisioni piú accurate basate sull’analisi dei dati piuttosto che sull’intuizione, come facciamo attualmente in più di 10 paesi. Ciò è di particolare rilevanza nella situazione attuale, il settore turistico ha bisogno di poter contare sul maggior numero di informazioni per una ripresa efficace dalla profonda crisi causata dal Covid-19″, afferma Carlos Cendra, Direttore Vendite e Marketing di Mabrian Technologies. “La nostra partnership con Interface Tourism Italia sarà un fattore chiave nella realizzazione di questo obiettivo grazie alla loro vasta esperienza nel mercato turistico italiano. Sono sicuro che questa collaborazione apporterà un valore aggiunto al settore turistico in Italia“.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy