Interactive

Hell Raton racconta la sua squadra, Machete Gaming, nella nuova campagna Kappa. Il team digital di Errani Studio firma progetto e direzione creativa

Alcune funzionalità sono ridotte dalle tue preferenze!

Questo accade perché la funzionalità “Google Youtube” usa dei cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il sito completo abilita i cookies: Modifica le tue preferenze.

Essere una squadra significa giocare la stessa partita, allenarsi correndo verso la stessa porta, dividere il merito con qualcuno che fa il tifo per te. Kappa in occasione del lancio della nuova collezione FW20 si è chiesto se questo valesse proprio per tutti, anche per chi sale sul palco da protagonista.

Hell Raton, nuovo giudice di X factor, racconta la sua squadra, Machete Gaming: un progetto legato agli eSports nato appena un anno fa e che ha avuto un enorme successo sui social e nella piattaforma Twitch, dove i gamer si sfidano.

“Gli eSports sono uno un vero sport”, spiega l’artista, portavoce di una label Machete, che sta scalando le classifiche musicali, ma che si riconferma un nome importante non solo nel mondo del rap: Manuelito ci porta nel mondo del videogioco, degli allenamenti tra i ragazzi e nella capacità di questa disciplina di unire i giocatori, come lo sport da sempre ci insegna.

Una campagna originale, un documentario moderno che fa l’occhiolino ai nuovi social network della Generazione Z, un omaggio a chi trova nella passione comune un modo di sentirsi parte dello stesso team.

Kappa si riconferma un brand coraggioso dalla parte dei giovani, soprattutto quelli di talento: Enea Colombi ha firmato la regia della campagna, riscrivendo il concetto di documentario con il suo tocco estetico e la sua visione. Walter Coppola è di nuovo dietro la macchina fotografica, con i suoi ritratti intensi e il suo stile street.

Lorenzo Mazzoni, videomaker delle più importanti popstar italiane, è autore di tutti i contenuti speciali.  Il team digital di Errani Studio ha curato l’intero progetto e la sua direzione creativa. Kappa scrive una dedica moderna a chi crede nella vittoria solo quando è condivisa: a chi non lo fa solo per se stesso, a quelli chela migliore azione resta sempre lo spalla a spalla. Da soli si taglia il traguardo, ma insieme la corsa è più divertente.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy