Interactive

Haier lancia il primo showroom virtuale, per una user experience immersiva e in tempo reale

Haier lancia in Italia  il primo showroom virtuale, superando la barriera dei tradizionali showroom fotografici con un’esperienza digitale immersiva e in tempo reale. L’obiettivo è quello di lanciarlo in tutti i Paesi Europei nell’arco delle prossime settimane.

Grazie all’Haier virtual shoowroom, i visitatori potranno sperimentare – navigando dal proprio PC, smartphone o tablet – l’esperienza di muoversi liberamente e senza alcun limite in due diversi ambienti tridimensionali, nel quale trovare e scoprire i prodotti presenti nel catalogo del brand.

Seguendo la guida della voce narrante, che accoglie e accompagna i visitatori nell’esperienza, si avrà la possibilità di immergersi in una ‘casa del futuro’ connessa e personalizzata, nella quale video, cataloghi virtuali, volantini e prodotti come forni, frigoriferi, cantinette vino e lavatrici sono raffigurati con un elevatissimo grado di definizione di ogni dettaglio, finitura e texture.

Una volta cliccato l’hotspot lampeggiante corrispondente a ciascun prodotto disponibile dello showroom virtuale, sarà possibile ricevere tutte le informazioni e i dettagli tecnici, oltre ad avere la possibilità – grazie alla realtà aumentata – di importare i prodotti nel proprio ambiente domestico, mantenendone colori, caratteristiche e dimensioni. In questo modo, gli utenti potranno sia visualizzare gli elettrodomestici nei diversi spazi sia cambiare i prodotti con altri articoli disponibili nella galleria, visualizzandoli automaticamente nello showroom virtuale.

L’altra caratteristica distintiva dell’esperienza è la possibilità per i consumatori di visualizzare gli ultimi modelli top di gamma e i prodotti di punta disponibili sul mercato, grazie al costante aggiornamento dello showroom virtuale e alla sua capacità di adattarsi alle esigenze dei diversi mercati: infatti, le componenti di contenuto, il linguaggio della voce narrante e la gamma di prodotti esposti saranno personalizzati in base al Paese da cui si effettua l’accesso.

Per costruire l’architettura di questa user experience, Haier si è servita della piattaforma cloud Neosperience Reality Plus, che grazie alle tecnologie WebGL e gITF, non richiede all’utente finale l’installazione di alcuna app e permette di replicare dettagli, forme, colori e materiali senza pregiudicare la velocità di navigazione.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy