Interactive

Feel Studio punta sulle ‘New Z Strategies’ grazie a un parterre di nuovi ‘talenti’ e un team arricchito di specialist del Tik Tok marketing

Filippo Tognola, CEO Feel Studio

Forte di un’esperienza decennale in strategie digitali e influencer marketing, Feel Studio arricchisce le sue competenze ed il suo team specializzandosi in ‘New Z Strategies’, strategie di comunicazione digitale focalizzate sulla Generazione Z.

Grazie a una serie di importanti partnership con agenzie e management del mondo dello showbusiness, Feel Studio ha di recente acquisito il digital management di un nutrito ed eterogeneo gruppo di giovani e popolari ‘talenti’ che provengono da fortunate serie nate su Netflix, Amazon Prime, NowTv… nuovi canali mediatici capaci di attirare l’attenzione della Generazione Z. Tra le new entry Federica Lucaferri (Baby) e Federico Cesari (SKAM Italia), quest’ultimo già protagonista della campagna social di MSGM / Absolut in occasione della prima Milan Digital Fashion Week.

“Ogni generazione ha i propri miti, ora oltre al cinema e alla tv tradizionale ci sono Netflix, Amazon Prime, NowTv, Sky che con i loro serial tv dedicati sfornano stagione dopo stagione attori e attrici che nella maggior parte dei casi hanno la stessa età della generazione Z. È una generazione che si rivede in loro, come prima le altre generazioni si rivedevano in attori/cantanti/talenti della loro epoca”, spiega nella nota Filippo Tognola, CEO di Feel Studio.

Al nuovo parterre di talenti Feel Studio ha affiancato un sostanzioso e strategico potenziamento del team con acquisizioni di risorse destinate a Tik Tok, social media attualmente in crescita esponenziale. Nasce infatti una sezione di Feel Management che si arricchisce di nuove figure specializzate in strategia oltre che di gestione di un network esclusivo di tiktokers che vantano complessivamente oltre 2mln di followers. Queste importanti acquisizioni posizionano Feel Studio in modo sempre più forte e competitivo nella creazione di efficaci soluzioni di Tik Tok marketing dall’uso degli speciali linguaggi comunicativi fatti di video e creatività abili nel colpire strategicamente la parte più giovane della Generazione Z intrattenendola e fidelizzandola.

“Le novità del nostro nuovo network ci permettono di esser ancora più competitivi nella nostra offerta di strategie digitali, per rispondere al meglio alle esigenze del mercato laddove è sempre più importante comunicare in modo efficace alle nuove generazioni”, conclude Filippo Tognola.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy