Interactive

FCP-Assointernet, ad Aprile investimenti in calo del 31,5%, e del 12,5% nel quadrimestre. Graduale ripresa dalla seconda metà di maggio

Giorgio Galantis, Presidente FCP Assointernet

In un contesto di mercato condizionato per l’intero mese dall’emergenza Covid-19 e dalle conseguenti pesanti limitazioni alla vita sociale e alle attività economiche del paese, i dati rilevati dall’Osservatorio FCP-Assointernet evidenziano nel mese di aprile un fatturato pubblicitario in contrazione del 31,5%, che determina sul primo quadrimestre 2020 un risultato di chiusura pari al -12,5%.

Più ottimistico però il commento del Presidente FCP-Assointernet Giorgio Galantis, che ha sottolineato come la riduzione dei fatturati pubblicitari di aprile, mese totalmente in lockdown, sia certamente sensibile, “ma in considerazione dell’assoluta eccezionalità del contesto, possiamo rilevare come l’offerta editoriale abbia confermato la sua funzione di servizio e di intrattenimento, con audience complessiva nel giorno medio di 35,5 mio di utenti unici, in crescita del +6,6% rispetto al mese omologo del 2019”.

“Il digitale, in una situazione fuori dall’ordinario”, ha proseguito Galantis, “si distingue quindi per la propria resilienza e adattabilità a obiettivi e contesti comunicativi differenziati, che hanno contribuito a ottenere comunque un risultato meno negativo rispetto ad altri. Dalla seconda metà di maggio registriamo un percorso di graduale ripresa delle campagne prodotto e in generale degli investimenti sul mezzo, confermato anche dal sentiment fin qui registrato sul mese di giugno”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy