Interactive

Facebook mette a gara la gestione del media per tutti i brand del gruppo, che vale circa 750 milioni di dollari. Partecipano anche le agenzie incumbent Dentsu e Mindshare

Facebook ha messo a gara il suo account plurimediale globale, secondo quanto riportato dalla testata americana Campaign US, un account che vale 750 milioni di dollari, sulla base delle stime di Comvergence. La gara sarebbe gestita da ID Comms.

Mindshare e Dentsu, gli operatori incumbent, stanno partecipando alla presentazione competitiva che include il media planning e il buying per l’intera attività del gruppo: Instagram, Facebook, WhatsApp e Messenger. Contattati dalla redazione, Facebook, Mindshare e Dentsu hanno preferito non fornire ulteriori informazioni.

Oltre a essere una delle più grandi piattaforme pubblicitarie globali, Facebook è altrettanto ‘pesante’ come inserzionista pubblicitario: secondo AdAge, l’azienda ha aumentato la spesa pubblicitaria del 43% nel 2020. Di recente, Facebook ha destinato una parte di tale budget a una campagna che sollecita il supporto per la pubblicità mirata, mettendo in evidenza la sua capacità di aiutare le piccole imprese a raggiungere i propri clienti.

Dal punto di vista creativo, Facebook divide la sua attività tra diverse agenzie, in base ai singoli brand: Ogilvy è l’agenzia di riferimento per Instagram; Wieden + Kennedy gestisce la creatività per Facebook propriamente detta; Leo Burnett per Messenger; BBDO per WhatsApp; mentre Droga5 è l’agenzia del gruppo. Facebook ha anche un’agenzia creativa interna, Creative X, che opera trasversalmente in tutto il marchio.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy