Interactive

Email marketing & eCommerce, l’impatto del Covid-19 sulle performance. Gli studi di MailUp e dell’Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano

MailUp e l’Osservatorio eCommerce B2c della School of Management del Politecnico di Milano hanno condotto due ricerche in parallelo, con l’obiettivo di fotografare l’impatto che l’emergenza sanitaria, il lockdown e gli effetti conseguenti hanno avuto sul settore eCommerce.

Lo studio di MailUp ha cercato di individuare eventuali mutamenti nei trend delle campagne di email Marketing attribuibili all’emergenza sanitaria che ha colpito l’Italia tra febbraio e marzo. Per farlo ha esaminato le campagne di 1.092 aziende eCommerce inviate tra l’1 gennaio e il 7 giugno 2020 e le ha confrontate con le campagne inviate nello stesso periodo dell’anno precedente, in modo da riscontrare le possibili variazioni.

Dai dati è emerso un chiaro impatto che il Covid ha avuto sull’email Marketing: non sorprende riscontrare un rallentamento dell’attività, che si deduce dal calo dei volumi di invio (-46,57%), causato dalle restrizioni sociali e dall’imposizione forzata di una nuova routine in termini di fruizione delle comunicazioni, di consumi e di comportamenti d’acquisto.

Tuttavia, a questo rallentamento dei volumi non corrisponde un calo di interesse da parte dei destinatari. Al contrario, sia in termini di aperture sia di clic (+19,60%), i destinatari delle campagne dimostrano un livello di reattività che evidenza un buon stato di salute del canale email per il settore eCommerce.

L’obiettivo dello studio condotto dall’Osservatorio eCommerce B2c della School of Management del Politecnico di Milano era analizzare l’evoluzione dell’eCommerce rispetto agli anni passati e misurare eventuali alterazioni dei trend attribuibili agli effetti che l’emergenza sanitaria ha esercitato sulle abitudini dei consumatori e sull’adozione del digitale da parte delle aziende B2C.

Dallo studio è emerso che il Covid ha avuto sul settore eCommerce un doppio effetto. Da un lato ha certamente reso più difficile alcune operatività; dall’altro ne ha favorito l’espansione spingendo all’utilizzo dell’eCommerce anche segmenti di mercato fino a qualche mese fa abituati a effettuare i propri acquisti esclusivamente offline.

Stefano Branduardi, Marketing Director di MailUp, commenta nella nota: “L’emergenza sanitaria e i suoi effetti non hanno risparmiato nessun settore. Il mondo eCommerce presenta però una peculiarità, su cui abbiamo voluto focalizzarci: il nuovo stile di vita imposto dalla quarantena ha accelerato i processi di digitalizzazione del settore retail già in atto da diversi anni, sensibilizzando aziende tradizionali e intere fasce di mercato sulle opportunità offerte dagli store virtuali e dalla comunicazione via email”.

È possibile scaricare lo studio ‘L’eCommerce durante il Coronavirus’ a questo link.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy