Interactive

È online il nuovo Fanpage.it, il giornale del gruppo Ciaopeople innova la sua digital experience

Un giornale per il mondo nuovo, contemporaneo, sempre più cronista del proprio tempo e con l’obiettivo di far evolvere il discorso pubblico in Italia. Per continuare a dar forma alla sua ambizione, oggi Fanpage.it si presenta ai suoi lettori con una nuova veste grafica e una serie di novità in grado di valorizzare gli asset distintivi della testata e semplificare l’esperienza del lettore, consentendogli una maggiore facilità e al contempo profondità nell’interpretare i cambiamenti della società. Le parole chiave dell’evoluzione del sito della testata sono tre: apertura, agilità e chiarezza.

Apertura: i giornalisti di Fanpage.it da oggi hanno più strumenti per dare la notizia e raccontarla. Una maggiore velocità nella pubblicazione delle breaking e una più importante visibilità delle firme della testata, ad esempio, si traducono in servizio per l’utente garantendo una risposta efficace ai bisogni del lettore e valorizzando una pluralità di voci sempre più necessaria e crescente.

Agilità: le nuove componenti grafiche e la struttura modulare a fasce del nuovo Fanpage.it consentono di valorizzare la grande molteplicità di contenuti e di modalità di racconto tipiche della testata. Gli articoli singoli, gli approfondimenti, gli speciali, i live events, così come i video, le gallery e i contenuti in diretta video – Fanpage.it trasmette in diretta ogni pomeriggio sul suo canale Youtube – sono meglio evidenziati grazie alla versatilità della nuova experience. Questo si tramuta per il lettore in un’esperienza fluida che migliora la fruizione delle news e incentiva l’approfondimento.

Chiarezza: il nuovo layout di Fanpage.it rende più semplice e immediata la lettura dei contenuti. La maggiore visibilità dei contenuti singoli e interventi sulla leggibilità del testo su tutte le risoluzioni, ad esempio, solo alcuni degli interventi mirati non solo a valorizzare l’offerta informativa ma a migliorare l’esperienza del lettore sulla testata.

Grande protagonista di questi cambiamenti è innanzitutto l’homepage, di testata e di canale, da oggi più flessibile, semplice, chiara. E con una organizzazione dei contenuti per tema, non più per area.

Nelle parole di Francesco Cancellato, Direttore responsabile di Fanpage.it, una chiara spiegazione della direzione intrapresa nel disegno della nuova experience del giornale: “Il ridisegno complessivo del sito di Fanpage.it è un grande lavoro che porta il giornale in una dimensione nuova, che privilegia la visualizzazione mobile, che valorizza i contenuti di qualità e la produzione video del giornale, che aiuta i lettori a farsi un’idea attraverso una più chiara suddivisione dei contenuti non più per area, ma per tema. Un’offerta di qualità per un giornale online che rimane tutto gratis per i suoi lettori, e che si arricchirà nei prossimi mesi di nuovi contenuti editoriali e nuove prestigiose firme”.

La nuova experience di Fanpage.it è un ulteriore passo avanti nell’innovazione della testata, che raggiunge mensilmente 29 milioni di lettori e che nel frattempo ha guadagnato il primo posto in Italia tra gli editori per utenti unici video, con 14 mio di utenti unici (Audiweb, aprile 2021).

Ma a premiare la qualità del lavoro giornalistico non sono solo i lettori che scelgono Fanpage.it ogni giorno per informarsi. Guardando solo al mese di giugno, sono infatti arrivati per la testata del gruppo CIAOPEOPLE numerosi premi nella sezione online del Premio Guido Vergani 2021, prestigioso riconoscimento dedicato al giornalista e scrittore milanese scomparso nel 2005. I giornalisti di Fanpage.it Sacha Biazzo e Davide Arcuri sono stati eletti ‘cronisti dell’anno 2020′, con il reportage ‘I nuovi senzatetto’ realizzato durante la prima fase della pandemia. Salvatore Garzillo e di nuovo Davide Arcuri si sono assicurati il secondo premio con il servizio ‘Funerale Covid’ e, a completare i riconoscimenti per Fanpage.it, i giornalisti Simone Giancristofaro e Stela Xhunga il sesto posto finale per il loro servizio sugli sfratti.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy