Interactive

Digitouch ha vinto gare pubbliche per due milioni di euro, relative a progetti in ambito digital marketing. Ranucci Brandimarte: “Il nostro gruppo può fornire un contributo importante al PNRR”

Simone Ranucci Brandimarte, presidente del Gruppo Digitouch

GRUPPO DIGITOUCH comunica che, nel corso del primo quadrimestre 2022, il lavoro svolto dal team dedicato alla Pubblica Amministrazione ha portato all’aggiudicazione di gare pubbliche per circa 2 milioni di Euro relative a progetti in ambito digital marketing.

Negli ultimi mesi, infatti, il Gruppo Digitouch ha investito nel rafforzamento della propria offerta verso il settore delle gare pubbliche e i nuovi contratti evidenziano un importante cambio di passo nella strategia aziendale rivolta alla PA rispetto al passato (nel 2021 i contratti in ambito PA ammontavano a meno di 0,5 milioni di Euro) e culminata con l’implementazione del nuovo modello operativo MTE, Marketing, Technology ed eCcommerce, comunicato al mercato a fine febbraio 2022.

Le misure del PNRR rappresentano, per il nostro Paese, un potenziale significativo in termini economici: il budget messo a disposizione dalla PA è aumentato e il Gruppo Digitouch è pronto ad offrire le proprie competenze al servizio del Paese e della crescita economica ed occupazionale.

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) descrive quali progetti l’Italia intende realizzare grazie ai fondi comunitari stanziati in risposta alla crisi causata dalla pandemia. Il progetto delinea come tali risorse saranno gestite e presenta anche un calendario di riforme collegate finalizzate in parte all’attuazione del piano e in parte alla modernizzazione del paese.

Il Piano è organizzato in sei Missioni, ciascuna delle quali rappresenta un’area tematica di investimento:

  1. Digitalizzazione, Innovazione, Competitività, Cultura;
  2. Rivoluzione Verde e Transizione Ecologica;
  3. Infrastrutture per una Mobilità Sostenibile;
  4. Istruzione e Ricerca;
  5. Inclusione e Coesione;
  6. Salute

Il Gruppo Digitouch ha un portfolio di offerta ben definito e strutturato, perfettamente in grado di dare supporto in ciascuna delle 6 aree previste dalle singole Missioni e basato, come già accennato, su tre pilastri: marketing digitale, tecnologia ed eCommerce. Le competenze delle aziende del Gruppo sono molto ben consolidate e, in ambito PA, l’aggiudicazione di gare per circa 2 milioni di euro rafforza il valore del Gruppo creando un effetto ‘snowball per cui i punteggi tecnici delle gare future aumenteranno in funzione delle gare già aggiudicate.

“il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza rappresenta, per il nostro Paese, un’opportunità imperdibile di sviluppo, investimenti e riforme per perseguire un percorso di crescita economica a lungo termine”, commenta in una nota Simone Ranucci Brandimarte, Presidente del Gruppo Digitouch. “Il nostro Gruppo può dare un contributo importante a questo momento di rinascita economica e sociale mettendo le proprie competenze al servizio della Pubblica Amministrazione, in particolare le nostre ultradecennali competenze in ambito di trasformazione digitale e tecnologica che rappresentano proprio il fulcro della prima Missione del PNRR. Inoltre, per poter competere in ambito gare pubbliche, ci siamo strutturati a livello di organizzazione, competenze e certificazioni”.

Related articles