Interactive

Cataloghi virtuali e modelli di abiti in 3D: grazie alla startup Future Fashion l’alta moda si indossa con la realtà aumentata

Una piattaforma per aiutare i brand della moda a virtualizzare le loro collezioni, creando modelli 3D ‘indossabili’ dai clienti tramite applicazioni di realtà aumentata. Future Fashion è la startup vincitrice del primo Innovation Village Retail di Expo Riva Schuh & Gardabags, un’area espositiva, oltre che un contest, dedicata alle realtà più innovative del fashion retail.

A selezionare la realtà con il progetto più avveniristico – che parteciperà come espositore all’edizione estiva di Expo Riva Schuh & Gardabags – è stata la giuria presieduta da Alberto Mattiello, membro del comitato scientifico della fiera, al termine di una rassegna che ha visto le 10 finaliste selezionate mettersi in mostra con la partecipazione a pitch e momenti di presentazione. La soluzione proposta dalla marchigiana Future Fashion consiste in una piattaforma omnicanale in grado di diminuire i costi di campionario dei brand, creando cataloghi virtuali in cui è possibile navigare e ‘provare’ i modelli 3D dei capi attraverso la realtà aumentata.

L’Innovation Village Retail, che ha accompagnato l’edizione invernale di Expo Riva Schuh & Gardabags, ha dato l’opportunità ad aziende, istituzioni e professionisti di condividere la spinta innovativa delle startup presenti, coltivando occasioni di networking e di business. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con Blum e Retail Hub, si è tenuta nel quartiere fieristico di Riva del Garda, nella cornice della più importante fiera internazionale dedicata alla calzatura e all’accessorio.

 

 

 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy