Interactive

Caffeina organizza la 9a edizione del World Usability Day Rome, che nel 2022 avrà focus sul tema ‘Our Health’ e presenta Dynamo, nuova Digital Product Agency del gruppo

CAFFEINA, Digital Native Agency, organizza il World Usability Day Rome 2022, appuntamento italiano del settore che riunisce speaker internazionali, designer, ricercatori, manager e developer, con la missione di ispirare e condividere best practice di prodotto digitale per creare spinta innovativa e creativa per il business.

Il #WUDRome22 vedrà per la prima volta presentata pubblicamente Dynamo, vertical agency formata da esperti cross-funzionali focalizzati nella progettare e sviluppare tecnologicamente prodotti digitali, nata ed evoluta all’interno dell’ecosistema di servizi end-to-end di Caffeina.

Dynamo nasce con l’obiettivo di aiutare le organizzazioni a crescere con la realizzazione di prodotti digitali capaci di generare valore concreto. Adempie a questa missione supportando il business in tutte le fasi del ciclo di vita di un prodotto digitale, dalla concezione allo sviluppo, dal lancio alla crescita, con un focus strategico sulle persone, sull’eccellenza tecnica e sui risultati.

“Come membri di una grande community di professionisti e di organizzazioni che affidano al digitale il ruolo di innovazione e di trasformazione delle organizzazioni in cui operano, l’operazione fatta con Nois3 ci ha permesso di accelerare e consolidare il nostro ruolo di contributor. Grazie al lancio di Dynamo, svilupperemo ulteriormente la nostra capacità di coltivare idee, diffondere innovazione e creare un impatto positivo per i manager e le organizzazioni che sceglieranno di affidarsi a noi”, commenta nella nota Tiziano Tassi, Ceo & Partner Caffeina.

Il team di Dynamo ha lavorato per sviluppare il tema del World Usability Day, Our Health, nel modo più rilevante possibile per i professionisti e le aziende italiane.

Nell’era digitale infatti, la parola salute acquista un significato più ampio. Il nostro benessere va di pari passo con la salute dell’ambiente e dei sistemi digitali. È per questo che il design deve rispondere non solo alle necessità psicofisiche delle persone, ma tenere presente l’impatto ambientale e produrre risultati positivi per le aziende e per il mondo.

Designer ed esperti globali ne parleranno in occasione della Giornata Mondiale dell’Usabilità (che dal 2005 si svolge il secondo giovedì di novembre di ogni anno) e in Italia si incontreranno per discuterne con il #WUDRome2022 il 10 novembre. Un’edizione totalmente digitale e verticale su tematiche di Data Health, Circular Economy, Medical Devices, progetti di comunicazione sostenibili e molto altro insieme alla presenza dell’ISIA Roma Design, istituto nazionale Statale di Alta Formazione del MIUR.

Dalla prima edizione di WUDRome del 2014, questa nona edizione ha un sapore speciale per due ragioni: da una parte capitalizziamo in Dynamo l’esperienza di NOIS3, dentro l’incredibile Team di Caffeina che abbiamo abbracciato di recente; dall’altra possiamo spingere l’acceleratore sul ruolo fondamentale che il prodotto digitale ha e avrà sempre di più nelle nostre vite. Quest’anno cominciamo da Our Health, la nostra salute, come abbiamo imparato in pandemia”, aggiunge Carlo Frinolli, Head of Design Caffeina.

In particolare si entrerà nel cuore del discorso con l’introduzione di Tiziano Tassi e Carlo Frinolli di Caffeina con un confronto dedicato al significato della sostenibilità, articolato nei 17 SDGs ONU e di ADGood, il programma che certifica ogni campagna di comunicazione in linea alle missioni e ai valori che caratterizzano il PNRR.

Al WUDRome si uniranno e daranno corpo al programma di interventi Daniele Francescon, Co-founder Serenis, Sebastiano Gobbo, Service Designer Caffeina, Aura Tardia, Product Manager Caffeina, Sonia Montegiove, giornalista ed esperta di comunicazione, e Alice Casiraghi, Co-founder e Design Strategist di Future Urban Living.

L’edizione 2022 sarà on air, previa iscrizione gratuita su www.wudrome.it in tutti i canali Caffeina: LinkedIn, YouTube, Facebook, Instagram, Twitch, Twitter.

Related articles