Interactive

Audiencerate lancia una nuova CDP per  minimizzare la complessità di gestione dei dati

Filippo Gramigna, CEO Audiencerate

Audiencerate, l’Identity hub conforme a tutte le leggi sulla privacy e specializzato nell’integrazione e attivazione dei dati per il targeting nelle campagne di digital advertising, ha lanciato la sua nuova piattaforma proprietaria CDP, sviluppata per supportare l’integrazione e orchestrazione dei dati di prima parte grazie a un’interfaccia semplice e intuitiva. La tecnologia, estremamente scalabile e veloce, sarà in grado di supportare aziende di tutte le dimensioni garantendo un pricing modulare e accessibile.

Avendo già stabilito da diversi anni un’attività internazionale di successo per l’onboarding dei dati per la pubblicità in programmatic, questa nuova piattaforma sviluppa ulteriormente la visione di prodotto consentendo alle aziende di sfruttare al massimo la conoscenza e gli insights sulla propria customer base non solo per la retention ma anche per acquisire nuovi clienti in target.

A differenza della maggior parte delle soluzioni CDP esistenti, che spesso si rivelano molto costose, complesse e inflessibili, la CDP di Audiencerate è stata progettata per garantire alle aziende la generazione di valore aggiunto grazie all’utilizzo dei propri dati in tempi record. L’innovativa architettura, sviluppata anche grazie alla partnership esistente con AWS, consente una notevole scalabilità e velocità. Inoltre grazie alle funzionalità dedicate all’acquisizione di nuovi clienti, aiuta i marketer nella crescita del business facilitando nuovi ricavi e un miglior customer journey.

L’accelerazione nella trasformazione digitale dei business, in seguito alla pandemia, unita alla crescente necessità di una gestione efficace dei dati di prima parte in vista dell’imminente scomparsa dei cookie di terza parte, fa prospettare una crescita nel mercato delle CDP fino a 10,3 miliardi di dollari entro il 2025. L’accessibilità della nuova piattaforma CDP di Audiencerate consentirà inoltre anche alle PMI di usufruire di una tecnologia di marketing che abitualmente era riservata solo alle aziende di grandi dimensioni.

La CDP, che è stata sviluppata in collaborazione con il team di Belka, non richiede alcuna risorsa specializzata, data scientist o sviluppatori, per gestire l’integrazione dei dati da fonti disparate; la segmentazione della customer base avviene in modo intuitivo e flessibile; e la a nuova funzionalità  di customer acquisition permette di estendere la reach sul pubblico target.

Grazie alla progressiva aggiunta di soluzioni di machine learning e nuove integrazioni, la roadmap di prodotto si svilupperà  ulteriormente rimuovendo altre complessità relative a funzioni tradizionalmente impegnative come la personalizzazione, gli analytics, la gestione del consenso e l’arricchimento dei dati di prima parte.

“La nostra CDP è stata sviluppata grazie alla collaborazione con un team multidisciplinare con sede sia in UK sia in Italia che voglio ringraziare per la qualità davvero outstanding. Crediamo che la nostra soluzione possa davvero aiutare un numero crescente di aziende che riconoscono la necessità vitale di comprendere e sfruttare al meglio i dati dei loro clienti proprietari per rimanere competitive”, commenta nella nota Filippo Gramigna, CEO di Audiencerate. “I consumatori, d’altra parte, giustamente richiedono che ciò avvenga con un approccio rispettoso della privacy. Siamo sempre stati in prima linea nel rispetto delle regolamentazioni sulla privacy grazie alla certificazione globale di TrustArc. Siamo fiduciosi che la nostra nuova CDP aiutera’ le aziende a ottenere un valore dimostrabile in tempi record, nel rispetto delle normative come GDPR e CCPA”.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy