Interactive

AQuest firma la piattaforma digitale di Poltrona Frau per il debutto ufficiale della prima collezione outdoor

In occasione dell’edizione speciale del Salone del Mobile 2021 a Milano, Poltrona Frau si esibisce con una doppia release della sua prima collezione outdoor. Presentando il progetto prima al suo pubblico B2B, con una sezione esclusiva dedicata ad approfondimenti narrati direttamente dai designer e da Nicola Coropulis, Amministratore Delegato di Poltrona Frau, il brand ha poi condiviso la piattaforma di lancio anche con il suo audience B2C.

Il brand italiano si è affidato nuovamente ad AQUEST, creative production and technology company, che ha messo in campo il suo know-how a tutto tondo: dalla creatività alla strategia, dallo sviluppo tecnico del sitoweb all’esperienza di navigazione, fino allo shooting e alla realizzazione dei contenuti.

La piattaforma digitale interattiva, performante sia da mobile sia da desktop, rivela le nuove linee outdoor di Poltrona Frau attraverso una produzione di video che esplorano il concept del boundless living, ovvero l’abitare senza confini. Dopo il lancio digitale della collezione 2021 Take Your Time ad aprile, il nuovo concept trasporta l’utente in un viaggio fra il mondo reale, associato al living, e una realtà parallela più astratta, ovvero boundless, tramite un gioco di prospettive e montaggi strategici. L’estensione della piattaforma online è rappresentata dal progetto social media che vede i profili di Poltrona Frau raccontare la nuova collezione outdoor con un piano editoriale strategico per incuriosire, ingaggiare e poi stupire l’utente.

L’interattività degli utenti rimane al centro dell’esperienza in cui due realtà parallelele vivono in simbiosi raccontando più storie, ma con un concept in comune: il boundless living. Intitolata Boundless Living, la collezione si concentra sull’elemento dello spazio. Boundless living racconta un modo di abitare diverso che si è evoluto rapidamente negli ultimi anni; significa vivere uno spazio fluido, senza chiusure, dinamico che scorre tra gli elementi e le emozioni. Abitare diventa un sinonimo di viaggiare oltre il limite dei nostri pensieri, fino a respirare, immaginare, percepire l’Infinito che esiste, oltre la nostra ‘siepe’.

Fabio Merlin, CEO di AQuest, racconta nella nota come “Nella realizzazione dell’esperienza innovativa digitale, l’obiettivo principale era di  costruire una piattaforma che interpretasse al meglio la creatività e l’essenza del concept invitando l’utente a vivere i propri spazi in maniera fluida, tra interno ed esterno, superando il limite del razionale”.

Leonardo Allasia, Global Marketing and Communications Director, aggiunge: “Volevamo dare vita ai nuovi prodotti outdoor delle due collezioni presentate, The Secret Garden e Solaria, guidando l’utente alla scoperta di uno stile di vita firmato Poltrona Frau. La sovrapposizione di un mondo reale ‘living ‘con una realtà astratta ‘boundless’ si è rivelata la soluzione vincente per stimolare la nuova visione dell’arte di abitare tramite diversi livelli interattivi e sostenere il concetto delle collezioni ‘Boundless Living’.

Il sito esperienziale con un catalogo dei prodotti rappresenta una combinazione di soluzioni che favorisce la narrazione dell’applicazione concreta enfatizzando il savoir vivre italiano, permettendo, allo stesso tempo, di immaginare le possibilità applicative dei prodotti e raccontare il gusto e la natura mediterranea. La scelta della location per lo shooting, infatti, è strettamente legata a una delle caratteristiche principali della collezione outdoor, ovvero il sapore mediterraneo che si esprime nella sua interezza tramite il territorio della Puglia, luogo affettivo per Poltrona Frau. I campi di grano e le spiagge di Torre Guaceto hanno fatto da sfondo alla rappresentazione del concetto boundless, mentre una masseria, simbolo di italianità e storia, ha incorniciato le riprese degli oggetti d’arredamento in un contesto living.

Per raggiungere questo obiettivo, Poltrona Frau in collaborazione con il partner digitale AQuest, ha scelto una piattaforma proprietaria disponibile worldwide in sette lingue diverse per lo sviluppo dell’intero progetto e i diversi contenuti video e web. Un’infrastruttura personalizzata che, attraverso l’utilizzo del servizio ECDN (Enterprise Content Delivery Network) ha permesso la visualizzazione fluida dei contenuti a livello globale, nonostante l’elevato numero di spettatori attivi contemporaneamente sugli stessi contenuti.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy