Interactive

Amazon apre un negozio fisico ‘a 4 stelle’ nel Regno Unito. Venderà le sue linee di elettronica, libri, giocattoli, giochi e articoli per la casa

Amazon sta rafforzando la sua presenza fisica nelle strade del Regno Unito con l’apertura del suo primo negozio non alimentare che offre le sue linee più vendute di libri, elettronica, giocattoli, giochi e articoli per la casa. L’outlet, presso il centro commerciale Bluewater nel Kent, è il primo negozio a 4 stelle di Amazon al di fuori degli Stati Uniti e utilizzerà i dati delle vendite del suo sito Web per giudicare quali prodotti si stanno dimostrando più popolari tra gli acquirenti locali. La gamma di prodotti venduti nel negozio cambierà regolarmente, con il personale di Amazon che risponderà al feedback dei clienti e alle nuove versioni dei prodotti.

Amazon ha aperto il suo primo negozio ‘a 4 stelle’ a New York nel 2018. Il concetto prende il nome dall’idea che tutti i prodotti venduti sono stati valutati almeno quattro stelle su cinque dagli acquirenti. Il negozio di Bluewater è l’ultima avventura di Amazon nella vendita al dettaglio nel Regno Unito dopo una serie di altre prove recenti, tra cui un negozio di moda pop-up, un negozio di alimentari Amazon Fresh senza cassa nella zona ovest di Londra e persino un salone di bellezza hi-tech nella capitale.

Andy Jones, il direttore di Amazon 4 stelle nel Regno Unito, ha confermato al Guardian che la società aveva lavorato all’outlet del Regno Unito sin da prima della pandemia di coronavirus.

“Ovviamente siamo davvero ansiosi di attirare i clienti e vedere cosa ne pensano”, ha detto Jones. “Abbiamo visto che il modello ha funzionato molto bene nei centri commerciali negli Stati Uniti, quindi un luogo come Bluewater aveva perfettamente senso per noi. Ci sono i prodotti Amazon che si aspetteranno, ma anche prodotti locali di piccoli fornitori perché questa è una parte enorme del business di Amazon”.

Il negozio include anche esposizioni di prodotti di venditori di piccole imprese, che vengono commercializzati tramite Amazon; Jones, tuttavia, preferisce non rispondere alla domada che tutti si fanno: se l’outlet di Bluewater sia una prova o se siano previsti altri negozi nel Regno Unito.

“Questo è solo un altro tentativo di Amazon di insinuarsi nello spazio fisico di vendita al dettaglio”, ha suggerito Richard Lim, Amministratore Delegato della società di consulenza Retail Economics. “È un’altra opportunità per fare alcuni test sul mercato: una delle loro principali motivazioni e ambizioni è cercare di ottenere una comprensione molto migliore di come interagiscono il mondo fisico e quello digitale. Capiscono come funziona il mondo digitale, ma non hanno molta visibilità sul mondo fisico”.

Lim ha affermato che se Amazon avesse voluto aprire un numero significativo di negozi nel Regno Unito, lo avrebbe fatto attraverso l’acquisizione di un rivenditore high street esistente, come ha fatto negli Stati Uniti quando ha acquistato la catena di alimentari Whole Foods Market nel 2017.

“Non hanno una grande presenza nel Regno Unito, ma se vogliono entrare nel mercato non scherzano, fanno un test e se vogliono andare avanti, un’acquisizione su larga scala sarebbe la strada migliore”, ha concluso Lim..

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy