Healthcare

Zcube-Zambon Research Venture a supporto delle startup con un programma di accelerazione per soluzioni digitali

C’è ancora un mese di tempo per iscriversi alla call internazionale di Open Accelerator, programma di accelerazione per start-up nelle Scienze della Vita, creato da ZCube – Zambon Research Venture – per identificare e finanziare le migliori soluzioni che definiranno il futuro della salute.

Il programma, giunto alla quarta edizione, supporta i team e le startup italiane e internazionali che si occupano di digital health, con un finanziamento fino a 100.000 € per i progetti più innovativi (fino a un massimo di 3), inseriti all’interno di 4 macro-aree tecnologiche: Tecnologie digitali per il benessere, la Diagnostica, la Prevenzione, il Monitoraggio e la Terapia e, infine, Tecnologie digitali per l’informatizzazione dei Trial clinici. Fino al 20 luglio, sarà ancora possibile iscriversi accedendo al sito dedicato  www.openaccelerator.it e seguendo le istruzioni. 

L’edizione 2020 non solo è dedicata alle soluzioni più all’avanguardia utili a migliorare la vita dei pazienti, principalmente nelle aree terapeutiche del sistema nervoso centrale e respiratorio, ma introduce anche una Special Challenge dedicata al Covid-19 e ai nuovi modi di interazione tra professionisti sanitari, Industria e comunità che si sono resi necessari durante l’emergenza sanitaria ma che serviranno anche nel lungo periodo (ad esempio, durante il lockdown sono state prese misure per aggirare il problema di recarsi fisicamente in ospedale e godere delle cure di cui si ha bisogno a vantaggio dei malati cronici).

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy