For Good

Wunderman Thompson, Mindshare e Kinetic al fianco di Telefono Rosa e delle donne vittime di violenza domestica

In questo periodo tutti dobbiamo stare in casa, ma per le donne vittime di violenza è difficile immaginare una circostanza peggiore.

Ecco perché WUNDERMAN THOMPSON, MINDSHARE e Kinetic hanno deciso di aiutare Telefono Rosa a comunicare con le vittime con una campagna multisoggetto, pianificata in modo massiccio nei pressi dei supermercati, con un messaggio emergenziale.

Quattro soggetti che raccontano il dramma che molte donne stanno vivendo a causa della permanenza forzata in casa e che, soprattutto, mostrano alle vittime una via d’uscita in caso di pericolo: il numero e gli orari da chiamare in caso di violenza domestica.

In occasione dell’emergenza Covid-19 il Telefono Rosa ha pensato a diverse misure per aiutare e sostenere le donne e i minori. Il centralino resta attivo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18. Per parlare con le volontarie e le operatrici dei centri anti violenza e avere, direttamente al telefono e in modo del tutto gratuito, consulenza legale e psicologica si possono contattare i numeri 06/37518282- 8261- 8262.  Inoltre è stata creata una chat per offrire consulenza psicologica. Si può accedere collegandosi al sito www.telefonorosa.it

Pas Frezza e Luca Iannucci, Creative Directors in Wunderman Thompson, commentano nella nota: “E’ un’emergenza nell’emergenza. Supportare le donne vittime di violenza è fondamentale, mai come adesso. Ci auguriamo che il nostro contributo possa essere uno spiraglio per molte.”

“Desidero ringraziare le concessionarie Out of Home partner di questa importante iniziativa,” aggiunge Alberto Cremaschi, Amministratore Delegato Kinetic. “La Comunicazione Esterna rimane un mezzo rilevante anche in questo momento e crediamo possa essere tra i media protagonisti della ripartenza quando le persone potranno tornare a vivere le loro citta”.

Maria Gabriella Carnieri Moscatelli, Presidente Telefono Rosa, conclude: “In un momento così difficile per la nostra società purtroppo è la parte più debole a soffrire maggiormente. La casa, il luogo che per tutti noi dovrebbe essere sintomo di sicurezza, è per tante donne e minori lo scenario di violenza continua. In questa quarantena forzata la violenza non si ferma, anzi aumenta. Molto difficile è per le donne chiedere aiuto.  Per questo noi del Telefono Rosa ci stiamo impegnando al massimo per dare ancora di più sostegno alle donne e ai loro figli, non lasciandoli sole. Una campagna come questa ci permette di veicolare il nostro messaggio e di essere presenti sul territorio. Oggi più che mai le donne hanno bisogno dell’aiuto di tutti noi”.

La campagna, oltre a vivere in OOH, è stata sviluppata e declinata anche su Facebook e tramite Instagram stories.

Credit
Brand name: Telefono Rosa

Country: Italy

Agency network: Wunderman Thompson

Cco: Lorenzo Crespi

Creative Directors: Pas Frezza, Luca Iannucci

Account Director: Antonia Piergiovanni

Media: Mindshare e Kinetic

Concessionarie OOH: Acone Associati, Clear Channel, Exomedia, Fair Media Shuttle, Local Leader Group, Urban Vision, VG Pubblicità

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy