For Good

Vidas affida a Something To Talk About la campagna con numerazione solidale per la raccolta fondi a favore dei malati cronici complessi fragili. Produce The Family

Continua la partnership tra Vidas e Something To Talk About di Tiziana Perotti (Founder e Ceo) e Alessandro Sabini (Founder e Ecd), questa volta incaricati a far luce sul tema dei malati CCF: in Italia sono oltre 1.800.000 anziani fragili, malati cronici, soli e senza accesso a cure mediche private. Vidas non li abbandona, li soccorre offrendo loro cure mediche domiciliari gratuite e tanta umanità.

È questo il tema che lancia la campagna Anita, uno spot di denuncia di una fascia della popolazione italiana che soffre di invisibilitàAnita, è un’invisibile.

Lo spot apre anche la raccolta fondi a sostegno di questi pazienti, lanciando una call to action che sensibilizza a compiere una donazione via SMS al 45587.

Alessandro Sabini e Tiziana Perotti

“Anita è stata la nostra seconda grande sfida con Vidas, cioè quella di parlare di pazienti fragili, di malattie croniche, distanziandoci e abdicando i codici drammatici tipici della comunicazione di questo settore.  Abbiamo scelto una poltrona vuota per sottolineare il tema dell’invisibilità. Abbiamo fatto comparire Anita solo con l’arrivo di Vidas per sancire la presenza, l’impegno e l’umanità della Fondazione”, spiegano nella nota Perotti e Sabini.

La voce di Margherita Buy è accompagnata dalle note del brano ‘I due fiumi’ di Ludovico Einaudi.

La campagna è pianificata sulle principali emittenti televisive, in Ooh, stampa, radio, e canali social a partire dal 15 gennaio 2023.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con THE FAMILY con la regia di Stefano Quaglia per lo spot e con Stefano Rosselli per gli scatti fotografici di stampa e affissione.

Credit

Agenzia: Something To Talk About

Founder e Ceo: Tiziana Perotti

Founder e Ecd: Alessandro Sabini

Creative Director: Alberto Agabio

Cdp: The Family

Regia: Stefano Quaglia

Producer: Federica Dordoni

Direttore della fotografia: Marcello Dapporto

Set designer: Fabienne Arzul

Stylist: Carolina Marini

Post producer: Simone Barbella

Editor: Nicola Mucelli

Colorist: Adriano Mestroni

Post video: Band

Post audio: Top Digital

Campagna Stampa:

Fotografo: Stefano Rosselli

Musica: I due Fiumi (L. Einaudi)

Ponderosa Music

© 2001 Warner Chappell Music Italiana

Su licenza di Warner Chappell Music Italiana