For Good

Per Granarolo un packaging sempre più sostenibile. Esordiscono sul mercato Yomo Natura, yogurt italiano in vasetto di carta, e Yomo Extra, novità in vasetto 100% riciclabile. In arrivo il nuovo spot

Granarolo presenta due novità di prodotto e di packaging nel mondo dello yogurt.

Le due nuove linee, già disponibili da fine aprile in tutte le principali insegne e studiate nel segno della sostenibilità e del benessere, si inseriscono nel piano di rilancio di Yomo:

  • Yomo Natura è lo yogurt italiano in vasetto di carta, fatto con latte italiano, ingredienti naturali selezionati e zucchero di canna, il tutto in una confezione di carta 100% riciclabile. La carta del vasetto e del cluster è certificata PEFC, utilizzando materia prima da foreste gestite in maniera sostenibile e da fonti controllate. Yomo Natura è disponibile in quattro varianti: bianco dolce con zucchero di canna, limone, pesca, fragole e more.
  • Yomo Extra, nella nuova confezione in vasetto PET 100% riciclabile, è fatto con latte italiano, ricco in proteine e senza grassi, disponibile in quattro varianti di gusto: bianco naturale, vaniglia, pesca in pezzi e maracuja, mirtillo in pezzi.

Fino a oggi, il mondo dello yogurt è stato legato e condizionato dal vasetto di polistirene (PS), che non ha una sua filiera di riciclo, pur essendo conferito nella plastica. Nel contesto del piano triennale di Granarolo per la sostenibilità, che ha come riferimento il Goal 12 ‘Consumo e Produzione Responsabili’ dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, le due novità di packaging legate al mondo Yomo rappresentano un traguardo della R&D Packaging del gruppo in fatto di materiali alternativi al PS con una propria filiera di riciclo, nello specifico la carta e il PET.

L’obiettivo Granarolo è di risparmiare all’ambiente nel corso di tre anni 3787 t di Co2. Attualmente sono in corso sperimentazioni su materiali alternativi alla plastica, anche in sinergia con giovani start-up.

Per quanto riguarda il contesto più ampio di rilancio del brand Yomo, le nuove referenze saranno sostenute nei prossimi mesi da una campagna di comunicazione, che utilizzerà diversi touchpoint, tra i quali un nuovo spot e un’intensa campagna digital.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy