For Good

Invibes Advertising partecipa alla challenge solidale di Azione contro la Fame

Salvatore Petronio (a sinistra), Digital Sales Manager Invibes Advertising, partecipa alla sfida in bicicletta con un altro concorrente (a destra)

INVIBES ADVERTISING , tech company specializzata in digital advertising tramite formati in-feed, ha coinvolto dipendenti e clienti dal 23 maggio al 17 giugno 2022 nella competizione a scopo benefico #ConnectedagainstHunger. 

Proposta da Azione contro la Fame, organizzazione internazionale che si occupa di lottare contro la fame e la malnutrizione infantile, la digital challenge si rivolge ogni anno a imprese in tutto il mondo. 

Invibes ha partecipato coinvolgendo non solo i propri dipendenti, ma anche alcuni clienti, il cui contributo è stato fondamentale. Tramite questo progetto l’azienda ha voluto incoraggiare le proprie risorse umane e i propri clienti a fare movimento in modo inclusivo e solidale, promuovendo non solo uno stile di vita più salutare, ma anche l’idea di mettersi in gioco per una buona causa. Temi importanti per Invibes, la cui politica ESG include il benessere dei propri dipendenti, il passaggio a un modello aziendale più green e il sostegno a diverse ONG, riferisce la nota. 

La sfida si è svolta a squadre tramite l’app Connected Against Hunger. Ogni team si è cimentato in missioni come sfide fotografiche sui social media (condivise con l’hashtag #connectedagainsthunger), sfide di cultura generale con quiz a tema e sfide sportive di camminata, corsa, bici, sedia a rotelle e yoga. Le prove hanno permesso di accumulare punti e di determinare il posizionamento in classifica, animando il gioco di squadra e la sana competizione tra i concorrenti.

Con questa iniziativa Invibes sostiene l’operato di Azione contro la Fame nella sua lotta contro cause e conseguenze della fame nel mondo, aggravate da pandemia, da guerre e negli ultimi anni anche da cambiamenti climatici. A questo proposito, tra le funzioni dell’app si trova la possibilità di calcolare la propria carbon footprint per avere un’indicazione più specifica degli effetti che le azioni quotidiane hanno sul pianeta, aiutando i partecipanti ad avere una maggiore consapevolezza del proprio impatto ambientale. 

“Siamo orgogliosi di aver preso parte a questo progetto”, conclude nella nota Alvise Zennaro, Country Director Italy Invibes Advertising. “Con il nostro modesto contributo ci siamo impegnati come azienda a supportare l’operato di ACF nella sua lotta quotidiana per contrastare la fame nel mondo tramite soluzioni sostenibili. Siamo felici di esserci messi in gioco anche fuori dall’ufficio per queste quattro settimane in nome di un’iniziativa benefica che ha coinvolto Paesi e aziende di tutto il mondo”. 

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy