For Good

Copyd19. Il lockdown come nessuno l’ha mai raccontato prima. Il lato ‘umano’ di settanta copywriter in un libro a sostegno della Protezione Civile

Il lockdown come nessuno l’ha mai raccontato prima. Settanta copywriter hanno smesso temporaneamente i panni di cinici pubblicitari per regalarci la loro visione molto umana ed emozionante di quanto il virus ha cambiato il modo di rapportarci con il nostro mondo interiore e con il prossimo.

Vi riconoscerete in chi scruta le finestre del cortile, scoprendo storie e legami imprevisti, negli smartworker disperati, nelle parole di sempre che acquistano significati nuovi; vi emozionerete per amori che nascono, per nonni che aspettano, per solitudini che uccidono; sorriderete per l’ironico approccio a certe distrazioni e a certi piccoli guai.

C’è spazio per riflettere ma anche, e soprattutto, per dare una mano alle famiglie di chi non ce l’ha fatta mentre proteggeva la vita di tutti noi. Se state per leggere questa raccolta di racconti lo avete già fatto. L’Associazione Italiana Copywriter devolve tutto il ricavato dalle vendite al Fondo del Dipartimento della Protezione Civile per sostenere le famiglie degli operatori sanitari che hanno perso la vita nella lotta al Coronavirus.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy