Updating

Dimissioni di Boscacci dalla vicepresidenza Adci, un motivo per riflettere su senso e modi della nostra industry. Siani/DLVBBDO: no alla violenza verbale. Sì a ragionamenti sul lavoro e su nuovi modelli gestionali

“Ho letto delle dimissioni di Boscacci e me ne dispiaccio, perchè il lavoro fatto con IF! l’avevo trovato intelligente.

Il punto, però, è che tutti noi, oggi, dobbiamo fare un vero ripensamento sulla legittimità della nostra categoria. Il dibattito si è spostato altrove ed è sempre meno incentrato sul lavoro e su nuovi e ispirati modelli gestionali. In questo, dunque, ha ragione a Boscacci.

Non dimenticherò mai quando due anni fa con una violenza verbale inaudita l’Adci si scatenò contro Campora e Rosselli (per l’iscrizione di una campagna fake al premio, ndr). Da quel giorno mi sono ripromessa che sarei entrata con un ruolo attivo nel club solo quando persone come quelle, capaci di simili cadute di stile e di attacchi personali cosi dolorosi e poco equilibrati, se ne fossero andate”.

Stefania Siani, direttore creativo esecutivo DLV BBDO.

Il bello della libertà è potere dire la propria, comunque la si pensi. Dì anche tu la tua, clicca qui per i dettagli. Ovviamente nel rispetto di tutti. Perché, nonostante la comunicazione e lo stesso mondo cambino, l’educazione resta valore.