Updating

Aperte le iscrizioni all’Ethical Food Design, un’iniziativa organizzata da Aida Partners e Associazione Culturale Plana

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni alla prima edizione di Ethical Food Design, premio che si pone l’obiettivo di contribuire alla costruzione di un futuro etico per il mondo del food, valorizzando l’impegno delle aziende e gli attori del comparto alimentare che – per principi, servizi, filiere e produzioni di prodotti – hanno vocazione e attenzione all’etica.

L’iniziativa nasce dall’incontro tra l’Associazione Culturale Plana– realtà milanese che da 40 anni opera con l’obiettivo di fornire al mondo industriale strumenti per far prevalere criteri etici nel pensare, concepire, produrre e scambiare beni e servizi – e AIDA PARTNERS, società di consulenza nella comunicazione dal forte posizionamento nei settori food e sostenibilità. (ascolta la nostra intervista a Alberto Bonisoli in merito al Rapporto ‘Design economy’ by Symbola-Deloitte)

I prodotti e i progetti saranno selezionati sulla base della loro corrispondenza agli 11 criteri indicati nel manifesto del Food Design di ADI (Associazione del Design Industriale): innovazione, salute e sicurezza, design di progetto, sostenibilità del processo, responsabilità sociale, attenzione alla cultura e al territorio, cruelty free, rispetto dell’identità e biodiversità, tracciabilità di filiera, riduzione dello spreco, riciclo e recupero, condivisione.

Le aziende, che dovranno presentare la propria candidatura entro il 21 giugno 2019, verranno sottoposte al vaglio di una giuria di 11 esperti coordinata dai food designer Paolo Barichella e Mauro Olivieri e da Gianna Paciello, Vicepresidente di Aida Partners. La giuria selezionerà le aziende finaliste che saranno poi premiate il 9 luglio a Milano, Palazzo Reale, dove saranno protagoniste di un’esposizione a loro dedicata.

Il regolamento di partecipazione al premio è consultabile sul sito di Aida Partners. Le candidature andranno presentate compilando l’apposito modulo (scaricabile qui) entro il 21 giugno 2019 al seguente indirizzo email: monica.cipparrone@aidapartners.com.