10
Jan

Schermata 2017-01-10 alle 15.34.39

Nella piana di Castelluccio di Norcia, uno dei borghi più antichi d’Italia, il terremoto ha aperto una cicatrice che corre nella strada, negli edifici, nelle attività lavorative. Perugina, legata a questo territorio, ha deciso di attivarsi.

E’ nato così il progetto #RinascitaCastelluccio, che ha trovato l’appoggio istituzionale della Regione Umbria e del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Armando Testa ha studiato e approntato una piattaforma di crowdfunding (www.rinascitacastelluccio.it sul portale WithYouWeDo di TIM) per la costruzione di un Villaggio per le Attività Produttive ed Economiche, per la ripresa sociale, culturale, ambientale, turistica ed economica di Castelluccio. Perugina si è impegnata a dare la massima visibilità attraverso una campagna di comunicazione multicanale per parlare a coloro che hanno a cuore il cuore dell’Italia.

Il concept di campagna, anche questo studiato da Armando Testa, ha come immagine una cicatrice, che ricorda i solchi naturali del terreno, ma anche i danni che ha subito il territorio.

“La cicatrice del terremoto non è solo nella terra e negli edifici di Castelluccio di Norcia, ma anche nel nostro cuore e nel cuore di tutti gli italiani, commenta nella nota Nicola Belli, consigliere Armando Testa. “Per questo ci è sembrato non solo naturale, ma anzi, doveroso, offrire a Perugina, nostro cliente storico, tutto l’appoggio e il know how maturato, per fare qualcosa di concreto, come la costituzione di una piattaforma online, oltre alla normale comunicazione del progetto”.

 

Credit

Agenzia: Armando Testa

Team creativo: Vincenzo Celli (copy), Cristina Macchi (art)

Account director: Loredana Ambrogi

Supporto tecnologico: WithYouWeDo powered by TIM e Starteed










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie