02
May

Come vi abbiamo anticipato ad aprile, Heineken ha lanciato un nuovo capitolo della campagna Open Your World che promuove l’apertura come un valore che aiuta a colmare i silenzi e a superare le barriere che ci dividono.

Nasce da questa riflessione Worlds Apart, nuovo capitolo della campagna Open Your World di Heineken che, attraverso un vero e proprio esperimento sociale, ha testato la capacità delle persone di andare oltre le differenze per trovare un territorio comune di dialogo, oltrepassando le barriere verso chi non è come noi.

Worlds Apart, diretto da Toby Dye e creato sotto la guida creativa di Publicis, vuole essere un incoraggiamento all’apertura e al dialogo, come accade quando ci si siede davanti a una birra.

Il test è stato svolto in Gran Bretagna in collaborazione con The Human Library, organizzazione no profit che si occupa di sfidare gli stereotipi culturali, di genere, di credo e di età attraverso il dialogo. Ogni libro di The Human Library è una persona reale con un background speciale. Ogni ‘libro’ può essere preso in prestito per una conversazione o un dibattito, per trovare dei territori comuni e inaspettati di dialogo.

Credit

Client: Heineken Uk

Advertising Agency:  Publicis

Global Chief Creative Officer (Publicis Worldwide): Bruno Bertelli

Executive Creative Director (Publicis London): Dave Monk

Executive Creative Director (Publics Italy): Cristiana Boccassini

Heineken Global Digital Creative Director (Publicis Italy): Milos Obradovic

Heineken Creative Director (Publicis London): Marcus Iles

Creatives: Seb Howling, Dom Desmond, Mark Daw, Rudhraigh Mcgrath

Head Of Production: Colin Hickson

Head Of Design: Andy Breese

Designers: Teju Sanusi, Elisa Fuentes

Chatbot Partner: Twyla

Media Agency: Mediavest

Production Company: Rsa

Director: Toby Dye

Post-Production Company: Mpc










Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie